Kosovo, il c.t. “minaccia” Sterling: “Come fermarlo? Spezzandogli una gamba”

Sterling "minacciato" dal c.t. del Kosovo
Sterling “minacciato” dal c.t. del Kosovo

Raheem Sterling scenderà in campo tra poche ore con la sua Inghilterra per affrontare il Kosovo, nel match valido per le qualificazioni all’Europeo del 2020. Il calciatore è in gran forma e potrebbe rappresentare uno dei pericoli maggiori nella gara odierna.

L’ala inglese è pronta per tornare tra i titolari e regalare la qualificazione alla sua nazionale come prima classificata nel gruppo A, dopo aver scontato la squalifica per la pesante lite con Joe Gomez avuta in ritiro, a poche ore dalla fine del match discusso tra Liverpool e Manchester City.

Sterling, le parole del c.t. del Kosovo

Durante la conferenza stampa, a poche ore dall’incontro delle 18:00 contro l’Inghilterra, il c.t. del Kosovo, Bernard Challandes, ha rilasciato alcune dichiarazioni proprio su Sterling, autore di 14 gol in 17 partite: “E’ chiaro che se Sterling ha tanto spazio diventa impossibile da fermare. Solo come squadra possiamo trovare una soluzione, oppure possiamo spezzargli una gamba… Ma non è il nostro stile: noi siamo troppo gentili”. 

Sulla gara ha poi concluso: “L’Inghilterra ha un potenziale offensivo incredibile. Può vincere con 4,5,6 o 7 gol di scarto. Per noi è una sfida importante, partiamo sicuramente sfavoriti sulla carta, ma come allenatore per me dovrà essere un piacere“. 

Leggi anche -> Kosovo: formazione, curiosità e storia della nazionale che punta agli Europei 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *