Inter, la nuova maglia a strisce zigzagate – FOTO

Anticipazioni sulla nuova maglia dell'Inter
Anticipazioni sulla nuova maglia dell’Inter

È ancora presto per la Milano Fashion Week, ma con l’avvento del nuovo anno è d’uopo parlare di abbigliamento: nuove tendenze e anticipazioni sul look che verrà coinvolgono in qualche maniera anche il mondo del calcio che si prepara, a modo suo, per la prossima stagione. Iniziano, quindi, a trapelare dettagli sulle nuove divise: il kit da gioco delle squadre di Serie A è comunque molto ambito, sia a livello commerciale, che a livello di aspettative.

Infatti, ogni anno, gli appassionati spendono cifre considerevoli per avere il completino dei propri beniamini. Fare colpo, diciamo così, anche a livello di immagine e vestiario diventa fondamentale. O quantomeno non trascurabile, perchè l’abito non fa il monaco (e nemmeno il calciatore) ma le recenti polemiche sulla maglia verde dell’Italia insegnano che la fede passa anche dal gusto estetico. Lo sa bene l’Inter che proprio in questo periodo sta lavorando sul concept per le divise ufficiali 2020-2021. Footy Headlines, che a livello social e non solo è il principale riferimento per quel che riguarda ciascun movimento o novità in tal senso, pubblica qualche anteprima. I modelli della nuova divisa nerazzurra presentano una novità: le linee zigzagate.

Inter, le nuove maglie: fra righe zigzagate e cenni storici

Conte aveva detto: “Non sarà più una pazza Inter”, ma almeno nell’abbigliamento sono tornate le “montagne russe” e i tremori. Con la speranza che a tremare siano gli avversari. La divisa Away, invece, presenta un quadrettato di linee nere e azzurre su fondo bianco: le similitudini con i quadernoni a quadretti si sprecano, per una stagione ‘tutta da scrivere’. La terza e ultima maglia, infine, è un omaggio e richiamo storico agli anni Novanta: grigionera come quella usata trent’anni prima in Coppa UEFA. Questione di gusti e priorità, i buoni risultati, eventualmente, favoriranno le vendite al di là del mero gusto estetico. A impreziosire tutto potrebbe esserci qualche coccarda e, perchè no, un tricolore. Ma questi dettagli non sono appannaggio esclusivamente del sarto.

Leggi anche –> Calciomercato Inter: c’è l’alternativa a Marcos Alonso, arriva dal Portogallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *