Inter, Conte “pessimista” sul mercato: “Non ci sono tanti soldi”

Inter, Conte “pessimista” sul mercato: “Non ci sono tanti soldi”
Inter, Conte “pessimista” sul mercato: “Non ci sono tanti soldi”

L’Inter supera il Cagliari con un rotondo 4-1 e si aggiudica il pass per i quarti di finale di Coppa Italia. I nerazzurri hanno offerto una prestazione eccezionale. Passati in vantaggio dopo appena 23” con Lukaku, i nerazzurri hanno raddoppiato al 22′ con Borja Valero (secondo gol stagionale dopo quello messo a segno in campionato contro la Fiorentina). Nella ripresa, pronti via, i nerazzurri hanno calato il tris con la doppietta di Romelu Lukaku. Reazione d’orgoglio del Cagliari che, prima, colpisce un palo con Nainggolan, e poco dopo trova il gol del momentaneo 3-1 con Oliva. Nel finale, poi, Ranocchia ha siglato il definitivo 4-1 con un colpo di testa impeccabile.

Al termine del match Antonio Conte ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi ai microfoni di Rai Sport: “Partita perfetta? Ottima risposta da parte di tutti i ragazzi, in diversi non giocavano da un po’, lo stesso Barella veniva da un infortunio , quest area la prima partita che faceva dall’inizio, ci sono state risposte positive da Dimarco, Lazaro, Borja si è dimostrato un elemento che sta facendo bene. Ci vorrà ancora un po’ per vedere il vero Sanchez, ma sta recuperando, e questo è molto importante”

Un uomo in più a bordo campo, sembra di rivedere Trapattoni, si è creato un buon feeling con questi giocatori? “L’accostamento con Trapattoni mi lusinga, è un grande maestro, grazie a lui ho avuto una carriera calcistica e ho vinto quello che ho vinto. con questi ragazzi ho un gran feeling sono ragazzi per bene quando hai un gruppo del genere ti devi ritenere soddisfatto” 

Conte: “Campionato? Le difficoltà ci hanno rafforzato”

Si può lottare per il campionato fino alla fine? “Abbiamo fatto un girone d’andata importante, fare 46 punti e farli con le problematiche che abbiamo incontrato non era facile. Le difficoltà ci hanno rafforzato, il girone di ritorno sarà difficile ma ci sarà da giocare, crescere e lottare. Si è iniziato un percorso e bisogna avere pazienza per avere dei risultati” 

Lukaku? “Non mi piace parlare dei sono gli, ma Lukaku sta dimostrando la sua forza, ha margini di miglioramento, come Lautaro, Esposito e Sanchez, bisogna lavorare per cercare di migliorare, e lo stanno facendo, questa è la cosa positiva”

Romelu Lukaku, autore di una doppietta contro il Cagliari

Rendimento in casa poco brillante? “Il problema è che in casa abbiamo pareggiato con squadra forti, abbiamo perso contro Juve, pareggiato contro Roma e Atalanta, fosse per me giocherei sempre in casa”

Conte: “Non dovevamo prendere il gol, ma sono soddisfatto”

Come hai fatto a cambiare così una squadra che oggi lotta per lo scudetto? “La cosa positiva è stato il feeling che si è creato con i ragazzi, ci sono dei margini di miglioramento, nella fase di pressione dobbiamo cercare di portarla per tutta la partita, ci stiamo lavorando, hanno sposato l’idea di calcio con le due punte, con centrocampisti che si inseriscono, anche i quinti devono essere bravi e inserirsi di più”

Qualcosa che non è andata stasera a livello arbitrale?Sinceramente no. Questa ammonizione al 94′ di Sensi un po’ così… Dovevamo evitare anche di prendere il gol. Ma sono soddisfatto”.

Ha sempre detto che qualcosa mancava per colmare il gap dalla Juve. Spinazzola, Eriksen e Giroud possono servire in tal senso?Marotta è stato molto chiaro. Non ci sono tanti soldini, dovremo essere bravi eventualmente a trovare situazioni che ci possono portare dei benefici. Il direttore è stato chiarissimo: aspettiamo occasioni a buon mercato, altrimenti la vedo dura. Le idee ci sono e non sono nemmeno costose. Se non riusciremo, continueremo con questi ragazzi”.

Leggi anche -> Coppa Italia, Highlights Inter-Cagliari: gol e sintesi della partita – Video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *