Coppa Italia, Milan-Spal 3-0: Piatek porta i rossoneri ai quarti contro il Torino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:58
Coppa Italia, Milan-Spal 3-0: Piatek porta i rossoneri ai quarti contro il Torino
Coppa Italia, Milan-Spal 3-0: Piatek porta i rossoneri ai quarti contro il Torino

Il Milan non sbaglia: supera la Spal e si qualifica per i quarti di finale di Coppa Italia, dove ad attenderla ci sarà il Torino. Una partita senza storia. I rossoneri hanno dominato sin dai primi minuti di gioco. Dopo i tentativi falliti da Castillejo e Bennacer, il Milan ha sbloccato il match al 20′ con il ritorno al gol di Piatek (il polacco non segnava dall’8 dicembre): lanciato in profondità da Bennacer, il numero 9 ha freddato Berisha con un sinistro perfetto. Il raddoppio è arrivato allo scadere della prima frazione di gioco con Castillejo: lo spagnolo ha sorpreso Berisha con un sinistro piazzato all’incrocio dei pali.

Nella ripresa il canovaccio del match non è cambiato. Al 66′, il Milan ha calato il tris con Theo Hernandez: dopo aver recuperato palla a centrocampo, il francese di invola verso la porta avversaria e giunto al limite esplode un sinistro potente che si insacca all’angolino basso di destra. Nel finale, la Spal ha provato a cercare almeno il gol della bandiera, ma non c’è stato nulla da fare. Il Milan, ora, se la dovrà vedere con il Torino.

Leggi anche -> Coppa Italia, Highlights Milan-Spal: gol e sintesi – VIDEO

Milan-Spal 3-0 (Piatek 21′, Castillejo 45′, Theo 66′)

Milan-Spal 3-0, il racconto del match

90+4′- l’arbitro fischia la fine del match: Milan-Spal 3-0

90+1′ ci saranno 4′ di recupero

90′- L’arbitro revoca il calcio di rigore concesso alla Spal! Il braccio di Paquetà era attaccato al corpo

89′- On Field Review: l’arbitro va a rivedere l’episodio

88′- ammonito Paquetà

88′- calcio di rigore per la Spal! Paquetà ha deviato il tiro di Murgia con il braccio

85′- cambio per la Spal: esce Dabo, entra Zanchetta

85′- occasione per la Spal: cross dalla sinistra per Murgia che, tutto solo, impatta con la testa. Ottimo riflesso di Donnarumma che respinge come può

84′- cartellino giallo per Salamon

82′- ultimo cambio per il Milan: Kjaer lascia il posto di Gabbia

81′- la Spal fa circolare palla alla ricerca di uno spazio, ma il Milan è ben messo in campo

78′- Bennacer lancia Piatek in profondità, Berisha legge in anticipo la giocata dell’algerino e blocca in uscita

75′- sostituzione per il Milan: Paquetà prende il posto di Bonaventura

74′- tiro dalla bandierina per il Milan: palla messa fuori da Dabo

72′- cambio per la Spal: dentro Valoti, fuori Jankovic

71′- cartellino giallo per Dabo

69′- calcio d’angolo per la Spal: il colpo di testa di Dabo ha sorvolato la traversa

66′- GOOOL! Il Milan cala il tris con Theo Hernandez. Il terzino francese si mette in proprio e dopo un accelerazione fulminea esplode un sinistro potente che si insacca all’angolino basso di destra

66′- Milan insidioso: lancio in profondità per Rebic, il numero 18 rientra sul destro e lascia partire un tir tropo debole e centrale

65′- cambio forzato per la Spal: Salamon prende il posto di Tomovic

64′- problemi alla caviglia per Tomovic: il difensore biancazzurro ha subito fallo da Rebic

63′- cambio per il Milan: fuori Castillejo, dentro Suso

61′- cartellino giallo per Murgia: intervento in ritardo su Castillejo

59′- ci prova anche Bonaventura dal limite: palla direttamente tra le mani di Berisha

57′- Milan vicino al gol: Rebic riceve da Castillejo sul versante sinistro dell’area di rigore, il croato rientra sul destro e calcia sul primo palo. Berisha fa buona guardia e respinge in qualche modo

52′- ancora rossoneri pericolosi: imbucata di Rebic per Piatek che difende bene palla e calcia. Palla murata dall’ottima chiusura di Tomovic

51′- Milan in controllo del match

47′- Milan vicino al 3-0: cross basso dalla sinistra di Rebic per Piatek che calcia di prima intenzione con il destro. Berisha respinge con un grande riflesso

46′- riprende il match

Milan-Spal 2-0. La prima frazione di gioco si è conclusa con i rossoneri in vantaggio. Decisive, sinora, le reti di Piatek e Castillejo.

45+1′- fine primo tempo: Milan-Spal 2-0

45+1′- ci sarà 1′ di recupero

45′- GOOOL! Il Milan raddoppia con Castillejo. Servito in area da Piatek, lo spagnolo ha superato Berisha con un sinistro a giro impeccabile

43′- Milan in avanti: Castillejo lancia Rebic in profondità, il croato si libera di un avversario e calcia da posizione defilata. Berisha non si lascia sorprendere e para

41′- ammonito anche Castillejo: lo spagnolo è intervenuto con il piede a martello su Jankovic

39′- calcio d’angolo per i rossoneri: il colpo di testa di Krunic termina abbondantemente a lato

37′- Spal insidiosa: giunto al limite dell’area, Strefezza ha lasciato partire un tiro potente ma impreciso. Donnarumma osserva il pallone uscire

35′- cross morbido dalla destra di Piatek, palla imprecisa, la difesa della Spal libera senza affanno

33′- cartellino giallo per Conti: il terzino ex Atalanta è intervenuto in ritardo su Dabo

32′- calcio d’angolo per il Milan: nessun pericolo per la difesa biancazzurra

30′- Spal in avanti: Tunjov riceve palla sulla trequarti e calcia di prima intenzione con l’esterno del piede sinistro. Palla lontanissima dalla porta difesa da A. Donnarumma

28′- conclusione dal limite di Floccari: Donnarumma blocca con sicurezza

26′- Milan ancora in avanti: Piatek serve l’accorrente Castillejo che, disturbato dalla chiusura di un difensore avversario, calcia male. Nel prosieguo dell’azione l’arbitro ha fermato il gioco per un fallo in attacco di Rebic

25′- Spal insidiosa: Dabo vince un rimpallo sulla trequarti, si aggiusta la palla sul destro e calcia. Palla altissima sopra la traversa

24′- cross morbido dalla sinistra di Tunjov, palla imprecisa. Nessun pericolo per la retroguardia del Milan

20′- GOOOL! Il Milan passa in vantaggio con Piatek. Imbucata di Bennacer per il Pistolero che a tu per tu con Berisha non sbaglia, piazzando la palla all’angolino basso di destra

20′- lancio in profondità per Rebic, Berisha è in anticipo e blocca senza affanno

17′- che occasione per il Milan: Rebic vede l’inserimento centrale di Castillejo e lo serve, lo spagnolo a tu per tu con Berisha non trova il tempo per la conclusione, facendosi soffiare il pallone dal portiere avversario

14′- Milan pericoloso: Theo ha cercato Piatek nel mezzo, Berisha ha intuito la traiettoria del passaggio e ha bloccato

11′- cross dalla sinistra di Tunjov, la palla attraversa pericolosamente tutta l’area di rigore

9′- ancora rossoneri insidiosi: cross dalla sinistra di Rebic per Castillejo, il colpo di testa dello spagnolo è terminato alto sopra la traversa

8′- Milan vicino al vantaggio: Bennacer ha cercato la fortuna con un sinistro dalla lunga distanza. Palla a lato non di molto

7′- ritmi bassi in questi primi minuti di gioco

3′- fallo di Strefezza su Theo: si riprenderà con una punizione per i rossoneri

2′- occasione Milan: Castillejo apre sulla destra per Piatek che, senza pensarci due volte, calcia forte sul primo palo. Palla solo sull’esterno della rete

1′- È iniziata Milan-Spal

17:59- Milan e Spal fanno il loro ingresso in campo

17:55- Maldini a Rai Sport: “Ibrahimovic è venuto non solo perché è un leader, ma perché è ancora in grado di giocare ad alti livelli. 4-4-2? Per ora è cosi poi vediamo, siamo una squadra che può adattarsi a tanti moduli. Ci dobbiamo attendere delle sorprese dal mercato? Aspettiamo e vedremo”

17:05- Formazione ufficiale Milan(4-4-2): A. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Castillejo, Krunic, Bennacer, Bonaventura; Piatek, Rebic.

17:05- Formazione ufficiale Spal (3-5-2): E. Berisha; Jankovic, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Tunjov, Dabo, Igor; Paloschi, Floccari.

Questa sera, alle ore 18:00, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano i rossoneri ospiteranno la Spal, match valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia. I ferraresi sono giunti a questo punto della competizione dopo aver eliminato Feralpisalò e Lecce. Per il Milan, invece, questa sarà la gara d’esordio. Nelle ultime uscite la squadra di Pioli ha mostrato segni di ripresa. Dopo l’umiliante sconfitta subita per mano dell’Atalanta prima della sosta natalizia, i rossoneri si sono rimessi in carreggiata, conquistando 4 punti nelle successive due partite contro Sampdoria e Cagliari. Nella sfida di domenica scorsa, poi, il protagonista assoluto è stato lui, Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è tornato al gol con la maglia del Milan a distanza di 7 anni, diventando così il quinto marcatore più anziano della storia dei rossoneri. Questa sera, però, lo svedese partirà dalla panchina. Al suo posto giocherà Krzysztof Piatek.

Di fronte ci sarà la Spal. I biancazzurri stanno vivendo un periodo complicato. Il successo conquistato prima della sosta contro il Torino ha illuso l’ambiente ferrarese. Nelle due partite successive, infatti, i ragazzi di Semplici hanno subito altre due sconfitte per mano di Verona e Fiorentina. L’unico modo per ridare animo ad un ambiente ormai privo di entusiasmo potrebbe essere il passaggio del turno. Contro il Milan, però, non sarà una passeggiata, come dimostrano i precedenti. In Coppa Italia le due compagini si sono affrontate 6 volte. Il bilancio è nettamente favorevole ai rossoneri che conducono con 5 vittorie e una sola sconfitta.

Milan-Spal, le probabili formazioni

Milan (4-4-2): A. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernández; Castillejo, Krunic, Bennacer, Bonaventura; Piatek, Rebic.

Spal (3-5-2): E. Berisha; Salamon, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Valdifiori, Dabo, Igor; Paloschi, Floccari.

Leggi anche -> Milan-Spal, effetto Ibra in Coppa Italia: in 30mila a San siro