Juventus-Brescia 2-0, Dybala e Cuadrado: bianconeri soli al comando

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56
LIVE Juventus-Brescia, diretta risultato tempo reale
Juventus-Brescia termina 2-0

Si è conclusa 2-0 la partita tra Juventus e Brescia. Dopo una prima mezz’ora dai ritmi bassi, i bianconeri hanno trovato la rete del vantaggio con Paulo Dybala. L’argentino ha realizzato il calcio di punizione derivato da un fallo di Ayè, poi espulso. Nella ripresa la squadra di Sarri ha controllato il match trovando il raddoppio con Cuadrado e sfiorando il 3-0 con Bentancur e lo stesso Dybala, fermati solo dai legni. In campo è rientrato Giorgio Chiellini dopo il lungo stop, mentre si è fermato Miralem Pjanic per infortunio. Juventus momentaneamente soli al comando in attesa di Inter-Lazio.

Juventus-Brescia 2-0 (Dybala 39′, Cuadrado 75′) 

16:54 – TERMINA JUVENTUS-BRESCIA 

90’+3′ – Traversa di Paulo Dybala 

90′ – Sono 3 i minuti di recupero

90′ – Nel Brescia entra Skrabb per Zmrhal

88′ – Conclusione pericolosa di Ndoj: Szczesny devia in calcio d’angolo

86′ – Il Brescia non riesce a recuperare palla e resta schiacciato dai giocatori della Juventus

83′ – Giro palla della Juventus che rimane nella metà campo avversaria

82′ – Gonzalo Higuain prova ancora a segnare: la sua conclusione si spegne sull’esterno della rete

81′ – Gol di Higuain immediatamente annullato per fuorigioco

78′ – Giorgio Chiellini torna in campo dopo mesi di stop per infortunio. Ha lasciato il campo Bonucci

77′ – Palo di Bentancur dopo una conclusione dalla lunga distanza

76′ – Conclusione da terra di Higuain che trova la parata di Andrenacci

75′ – GOOOOL DELLA JUVENTUS! Cuadrado completa una triangolazione con Matuidi, che di tacco serve il passaggio decisivo al colombiano bravo a trovare l’importantissimo raddoppio

73′ – Pjanic è costretto ad uscire dal campo per un problema all’adduttore, entra Matuidi

72′ – Buon’opportunità per il Brescia con Bjarnason che calcia alto

69′ – Juventus in totale controllo della partita

67′ – Bjarnason mura la conclusione in area di Dybala dopo una splendida azione personale

66′ – Cambio nella Juventus: entra Pjanic per Ramsey

65′ – Cartellino giallo per Bentancur

64′ – Finisce alta la conclusione di Paulo Dybala

63′ – Chiellini si alza dalla panchina per scaldarsi: boato allo Stadium

63′ – Altra opportunità su calcio di punizione per Paulo Dybala

61′ – Brescia in difficoltà: gli uomini di Diego Lopez non riescono più ad uscire dalla propria metà campo

59′ – Conclusione forte di Alex Sandro che non trova lo specchio della porta

58′ – Fallo di Cuadrado su Mateju, il Brescia ripartirà dalla punizione di Andrenacci

56′ – Scambi rapidi della Juventus che prova a crearsi spazi utili

55′ – Dybala calcia dal limite dell’area ma la sua conclusione si spegne debole tra le braccia di Andrenacci

53′ – La Juventus resta in zona offensiva: il vantaggio ha dato più sicurezza ai bianconeri

51′ – Alex Sandro calcia verso la porta avversaria ma non trova lo specchio e il pallone termina largo

50′ – Fallo di Bisoli su Dybala, Chiffi non estrae il cartellino giallo

49′ – Parata di Andrenacci che respinge da due passi il colpo di testa di Bonucci

49′ – Sabelli salva sul tiro di Higuain che a porta vuota stava trovando il gol

48′ – La Juventus riprende a girare il pallone per trovare spazi utili

47′ – La difesa bianconera allontana senza problemi il pallone dall’area di rigore

46′ – Primo possesso palla per il Brescia che ottiene un calcio d’angolo

16:06 – INIZIA IL SECONDO TEMPO DI JUVENTUS-BRESCIA 

Si è concluso sul risultato di 1-0 il primo tempo di Juventus-Brescia. Dopo una prima mezz’ora dai ritmi blandi, i bianconeri hanno trovato la rete del vantaggio grazie a Paulo Dybala. L’argentino ha trasformato il calcio di punizione arrivato dal fallo di Ayè che ha portato alla sua espulsione per doppio giallo. Nel finale, splendida la parata di Andrenacci su Rugani.

15:50 – TERMINA IL PRIMO TEMPO DI JUVENTUS-BRESCIA

45’+2′ – La difesa del Brescia allontana il pallone e guadagna calcio di punizione

45’+2′ – Cuadrado pericoloso dalla destra: Sabelli salva e spedisce in corner

45′ – Salvataggio di Andrenacci sul colpo di testa di Rugani: pallone spedito sulla traversa

45′ – Saranno 4 i minuti di recupero

44′ – Cross basso di Alex Sandro con chiusura di Sabelli: è calcio d’angolo

43′ – Cartellino giallo per Gonzalo Higuain dopo un fallo su Martella

42′ – Splendida conclusione al volo di Paulo Dybala, Anrenacci blocca in due tempi ma l’arbitro segnala il fuorigioco

40′ – Gonzalo Higuain calcia in area ma la conclusione termina sull’esterno della rete

39′ – GOOOOL DELLA JUVENTUS! Paulo Dybala trova la rete realizzando il calcio di punizione dal limite dell’area

37′ – Doppia ammonizione per Ayè: il Brescia è in 10 dopo il fallo dell’attaccante su Ramsey

35′ – Ottima azione del Brescia conclusa con il colpo di testa di Bjarnason e il pallone che si spegne tra le braccia di Szczesny

34′ – Ammonizione per Ayè

33′ – Occasione per la Juventus con Dybala che non riesce a trovare la porta dopo aver calciato con il destro. Ottimo il passaggio di Higuain, meno positiva la conclusione dell’argentino

31′ – Zmrhal calcia verso la porta di Szczesny: palla di poco al lato

30′ – Riprende il lungo possesso palla della Juventus che non riesce ad alzare il ritmo per diventare realmente pericolosa

27′ – Cuadrado in area di rigore colpisce di ginocchio la palla crossata da Dybala, nessun pericolo per il Brescia

26′ – Brutto lancio di  Ramsey con il pallone che finisce sul fondo: qualche timido fischio per il centrocampista gallese si percepisce dagli spalti

25′ – Il Brescia è ordinato e compatto ma non riesce a impensierire la retroguardia juventina

23′ – Cuadrado commette fallo su Bisoli, l’arbitro lo grazia e non estrae il cartellino giallo

22′ – Il Brescia prova a costruire dalle retrovie, ma la Juventus recupera subito il pallone

21′ – Finisce alta la punizione di Mario Balotelli

19′ – Primo ammonito del match: Bonucci riceve il cartellino giallo ed è salterà la prossima partita per diffida

17′ – Poche emozioni in questi primi minuti del match

16′ – Lungo giro palla per la squadra di Sarri che cerca il varco giusto

14′ – Scambi rapidi della Juventus che avanza ed entra in area di rigore avversaria, ma il Brescia fa densità in area e cerca di contrastare gli avversari

12′ – Cuadrado calcia verso la porta avversaria: ancora calcio d’angolo, il settimo in meno di un quarto d’ora

10′ – Alfonso non riesce a continuare il match: al suo posto entra Andrenacci

8′ – Proprio il portiere del Brescia allontana il pallone con in tuffo

8′ – Alfonso dà l’ok per continuare a giocare

6′ – E’ rimasto a terra il portiere Alfonso dopo uno scontro con lo stesso Mateju. Problemi alla testa per l’estremo difensore del Brescia che rimane a terra con i sanitari intorno a lui

5′ – Offensiva pericolosa della Juventus con Mateju che anticipa Higuain e spedisce il pallone in corner

4′ – Ramsey calcia verso la porta di Alfonso, ma Chancellor si oppone e subisce fallo

3′ – Il Brescia prova a ripartire, ma la linea difensiva bianconera impedisce un’offensiva pericolosa

2′ – Possesso palla per la Juventus che cerca subito di superare la difesa ospite

1′ – La Juventus conquista subito un calcio d’angolo: la deviazione della difesa avversaria riporta i bianconeri a battere dalla bandierina ma il Brescia fa buona guardia

15:01 – INIZIA JUVENTUS-BRESCIA 

14:58 – Calciatori in campo

14:57 – Giocatori nel tunnel

14:35 Paratici ai microfoni di Sky Sport: “La pressione ce la mettiamo da soli. Rappresentiamo un club importantissimo e non ascoltiamo altre voci. Ricordo che tutti gli altri anni nessun campionato si è chiuso a marzo. Sarri? Siamo tutti in discussione ogni giorno. E’ il decimo anno che sono qui, ogni anno siamo stati in discussione nonostante tutte le vittorie che abbiamo ottenuto e i trofei vinti”. 

14:30 Gonzalo Higuain ha parlato prima dell’inizio del match: Partita difficile, l’importante è ottenere i 3 punti. Dobbiamo dimostrare il nostro calcio per acquistare entusiasmo e convinzione in un momento cruciale della stagione”. 

14:20 – Formazione ufficiale Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Rabiot, Bentancur, Ramsey; Cuadrado, Higuain, Dybala.

14:20 – Formazione ufficiale Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Mateju, Chancellor, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Balotelli, Ayè.

Juventus-Brescia è una delle sfide valide per la 24.a giornata di Serie A. La squadra di Maurizio Sarri occupa la prima posizione in campionato (condivisa con l’Inter) e la sconfitta della scorsa settimana con un’altra neo promossa, il Verona, la obbliga a fare punti nel match casalingo all’Allianz Stadium.

Fare risultato è un imperativo anche per il Brescia, che non riesce a vincere da dicembre. Le “Rondinelle” hanno cambiato allenatore, con Diego Lopez che ha preso il posto di Corini, e il neo tecnico dovrà cercare di dare una svolta per riuscire a salvarsi in una stagione che si è complicata.

I precedenti del match sono completamente a favore della Juventus, che ha vinto ben 27 partite contro il Brescia. Su 45 gare totali tra le due squadre, 15 sono stati i pareggi e 3 le vittorie degli ospiti, che non sono mai riusciti a trionfare nella propria storia in casa dei bianconeri. Sono state 17, infatti, le occasioni in cui la “Vecchia Signora” ha battuto il Brescia in 22 sfide disputate nelle mura amiche, mentre 5 i pareggi.

Juventus-Brescia, probabili formazioni

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Higuain, Dybala.

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Chancellor, Mateju, Martella; Bisoli, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Aye, Balotelli.

Leggi anche -> Serie A, gli arbitri: Lazio-Inter a Rocchi, Chiffi dirige Juventus-Brescia