Champions, Atalanta-Valencia: poker della Dea, apoteosi a San Siro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:00
Champions, Atalanta-Valencia: poker della Dea, apoteosi a San siro
Champions, Atalanta-Valencia: poker della Dea, apoteosi a San siro

L’Atalanta vince e convince. La squadra di Gasperini supera per 4-1 il Valencia e compie un passo importante verso i quarti di finale. A decidere il match le reti di Hateboer (doppietta), Ilicic e Hateboer. Di Cheryshev, invece, il gol messo a segno dai ‘Pipistrelli‘. Risultato giusto. La Dea ha offerto un’ottima prestazione, dimostrando ancora una volta di meritare questo palcoscenico. L’ultima squadra prima dell’Atalanta a segnare quattro gol ad una spagnola è stata l’Inter nell’ottobre del 2004.

Leggi anche -> Champions League, Highlights Atalanta-Valencia: gol e sintesi del match – VIDEO

Atalanta-Valencia 4-1 (Hateboer 16′-63′, Ilicic 42′, Freuler 57′, Cheryshev 66′)

Atalanta-Valencia 4-1, il racconto del match

90+5′- l’arbitro fischia la fine del match: Atalanta-Valencia 4-1

90+4′- altro corner per la Dea: l’Atalanta tiene palla

90+3′- calcio d’angolo per l’Atalanta: Ilicic la gioca corta per un compagno

90+2′- cambio per la Dea: Tameze prende il posto di Pasalic

90+1′- occasione Valencia: cross dalla destra di Wass per Ferran Torres che controlla e calcia con destro. Palla alta

90′- ci saranno 4′ di recupero

87′- Gaya viene colto in fuorigioco: si riprenderà con una punizione per gli orobici

85′- calcio di punizione per il Valencia: cross tagliato di Parejo, la difesa nerazzurra fa buona guardia e allontana il pericolo

84′- Atalanta insidiosa: scambio tra Zapata e Malinovskyi che controlla al limite e lascia partire un tiro piazzato che termina alto sopra la traversa. Occasione sfumata per la Dea

82′- problemi per Diakhaby: il francese esce da campo con l’ausilio dallo staff medico

81′- cambio per i nerazzurri: Malinovskyi prende il posto di Gomez

80′- ancora Valencia in avanti: tiro-cross dalla destra di Wass per Gaya che si inserisce bene ma non riesce a trovare la deviazione vincente

80′- cartellino giallo per Hateboer

79′- buon momento del Valencia: Kondogbia salta un avversario con un dribbling secco e calcia con il destro. Palla alta sopra la traversa

76′- destro al volo di Soler: la palla esce di qualche metro alla destra di Gollini

76′- calcio di rigore per il Valencia: palla messa fuori da Zapata

75′- sostituzione per l’Atalanta: Zapata prende il posto di Caldara

73′- cambio per Valencia: fuori Gomez, dentro Gameiro

73′- Gollini è in grado di proseguire il match

72′- scontro tra Gollini e Palomino (spinto da Mangala): il portiere nerazzurro è fermo a terra dolorante

71′- calcio d’angolo per il Valencia: palla messa fuori da Ilicic

70′- occasione per Valencia: Gollini si oppone con un altro grande intervento al tiro a botta sicura di Cheryshev

66′- GOOOL! Il Valencia segna il gol della bandiera con Cheryshev. Retropassaggio sbagliato di Palomino che serve involontariamente Cheryshev. L’attaccante russo si porta la palla sul sinistro e fredda Gollini con un diagonale impeccabile

64′- sostituzione per la Valencia: fuori Guedes, dentro Cheryshev

onvalidato. Atalanta-Valencia 4-0

63′- GOOOL! L’Atalanta dilaga con Hateboer (doppietta). Pasalic vede lo scatto in profondità di Hateboer e lo serve. L’olandese si invola verso la porta avversaria, entra in area e con il destro beffa Domenech sul suo palo

61′- miracolo di Gollini: una parata che vale un gol: l’Atalanta perde palla in uscita, ne approfitta Ferran Torres che serve Gomez nel mezzo. L’attaccante uruguaiano tutto solo calcia a botta sicura, ma Gollini salva tutto con un miracolo

57′- GOOOL! L’Atalanta cala il tris con Freuler. Il centrocampista svizzero recupera palla al limite, si accentra e fredda Domenech con un destro a giro fantastico

56′- Atalanta in avanti: Toloi serve Pasalic nel mezzo, il croato cerca una torre per Ilicic, ma la difesa del Valencia fa buona guardia e allontana il pericolo

53′- corner per il Valencia: nessun pericolo per l’Atalanta

51′- Valencia vicina al gol: cross tagliato dalla destra di Torres per Soler, il numero 8 calcia di prima intenzione con il sinistro. Palla a lato non di molto

50′- occasione Atalanta: cross basso dalla sinistra di Gomez, dopo la deviazione di un giocatore avversario la palla finisce ad Hateboer che, da due passi, manca il tap-in vincente

48′- Freuler prende la mira e calcia dai 20 metri: palla murata da un difensore avversario

47′- calcio d’angolo per l’Atalanta: Ilicic serve Pasalic nel mezzo, il croato tenta la deviazione volante, ma colpisce male

46′- si riparte

Atalanta-Valencia 2-0. Il primo tempo si conclude con gli orobici avanti nel punteggio. Decidono le reti di Hateboer e Ilicic.

45+1′- fine primo tempo: Atalanta-Valencia 2-0

45′- ci sarà un minuto di recupero

42′- GOOOL! L’Atalanta raddoppia con Ilicic. L’attaccante sloveno difende palla al limite, dà uno sguardo alla porta e lascia partire un destro potente che si insacca all’incrocio dei pali di sinistra. Inutile il tentativo di intervento di Domenech

40′- Atalanta vicina al raddoppio: Ilicic lancia Gomez in profondità, l’argentino entra in area e lascia partire una conclusione potetene ma imprecisa. Palla alta sopra la traversa. Al termine dell’azione l’arbitro ha interrotto il gioco per una posizione irregolare del’argentino

37′- Atalanta pericolosa: de Roon prova a sorprendere Domenech con un tiro di esterno destro da buona posizione. Palla alta di un nonnulla

37′- occasione sfumata per il Valencia: Gonzalo Guedes cerca Gomez in area, ma calibra male il passaggio permettendo alla difesa nerazzurra di allontanare il pericolo

35′- Valencia vicino al pareggio: imbucata di Gaya per Gonzalo Guedes che a tu per tu con Gollini lascia partire un sinistro potente ma impreciso. Palla di poco a lato

33′- fallo di Wass su Gomez: punizione per l’Atalanta

30′- palo colpito dal Valencia! Parejo batte velocemente la punizione servendo Ferran Torres in area. Il centrocampista spagnolo prende la mira ed esplode un violento destro sul primo palo. La palla si stampa sul legno

29′- azione insistita dell’Atalanta: Freuler riceve da Ilicic in area, si libera bene si un avversario e lascia partire un tiro-cross molto insidioso. Domenech fa buona guardia e blocca

27′- cross morbido di Gaya, palla troppo sul portiere. Gollini blocca senza problemi

26′- fallo di Gosens su Torres: si ripartirà con una punizione per il Valencia

22′- l’arbitro ferma il gioco per una posizione irregolare di Maxi Gomez

21′- occasione per l’Atalanta: Ilicic serve Gosens sulla sinistra, il centrocampista tedesco dà uno sguardo alla porta e lascia partire un sinistro potente sul primo palo. La palla finisce solo sull’esterno della rete

20′- Valencia in avanti: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Parejo serve Maxi Gomez che di testa gira in porta. Palla murata dalla difesa nerazzurra

18′- cross profondo dalla sinistra di Gosens per Hateboer, palla imprecisa

16′- GOOOL! L’Atalanta passa in vantaggio con Hateboer. Cross basso dalla sinistra di Gomez per il numero 33 che, in caduta, insacca la palla alla destra di Domenech

14′- calcio di punizione per il Valencia: palla in mezzo per Maxi Gomez che si coordina e calcia. L’attaccante uruguaiano colpisce male gettando al vento una buona occasione

12′- lancio in profondità di Torres, Gollini intuisce le intenzione dell’avversario e allontana con la testa

11′- possesso palla insistito del Valencia

8′- che occasione per l’Atalanta: Ilicic mette Pasalic in porta, il croato prende la mira e calcia. Domenech si supera e devia in corner

6′- calcio di punizione per il Valencia: il cross di Parejo viene messo fuori dalla difesa nerazzurra

4′- calcio di punizione per l’Atalanta dal limite dell’area: Ilicic la tocca per Gomez che calcia forte sul primo palo. Palla alta non di molto

1′- È iniziata Atalanta-Valencia

20:59- Djimsiti dà forfait. Il difensore nerazzurro ha accusato un problema durante il riscaldamento. Al suo posto giocherà Caldara

20:58- Atalanta e Valencia fanno il loro ingresso in campo

20:56- squadre nel tunnel

20:45- le parole del ds Marino ai microfoni di Sky Sport: “La squadra e tutto l’ambiente sono tutti concentrati su questa partita. Tutto sommato il pre-gara è vissuto nella normalità di una gara importante. Questa squadra è abituata ad affrontare avversari importanti ed è concentrata sul risultato e sui compiti del mister. La particolarità di questa squadra è che vive le partite con grande normalità e concentrazione. Queste partite si preparano in settimana, non nelle ultime 24 ore. Sono i piccoli dettagli che vengono valorizzati il giorno della partita”.

19:56- Formazione ufficiale Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Caldara; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pasalic; Ilicic, A. Gómez.  All. Gasperini

19:56- Formazione ufficiale Valencia (4-4-2): Domenech; Wass, Diakhabi, Mangala, Gayá; Ferrán Torres, Kondogbia, Dani Parejo, Soler; M. Gómez, Guedes. All.: Celades

Questa sera, allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, andrà in scena l’attesissimo match tra Atalanta e Valencia, andata degli ottavi di finale di Champions League. La Dea è la prima squadra ad accedere alla fase ad eliminazione diretta dopo aver perso le prime tre partite del girone. In passato un’impresa simile era riuscita solo al Newcastle che, dopo aver raccolto zero punti nelle prime tre uscite, infilò tre vittorie consecutive, accedendo così alla seconda fase a gironi. Inoltre, gli orobici sono, insieme al Leicester, l’unica squadra che è stata in grado di accedere agli ottavi di finale al primo colpo.

Sarà la prima volta che Atalanta e Valencia si affrontano in una gara ufficiale. Finora, il bilancio in trasferta degli spagnoli contro le squadre italiane è decisamente negativo. I ‘Pipistrelli‘, infatti, hanno collezionato soltanto una vittoria (contro la Roma durante la fase a gironi della stagione 2002/03), 2 pareggi e 5 sconfitte. Ma non è tutto. Ad oggi, infatti, il Valencia è ancora alla ricerca del primo successo fuori casa nella fase ad eliminazione diretta della Champions League (4 vittorie e 5 sconfitte).

Atalanta-Valencia, le probabili formazioni

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimisti; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; A.Gomez; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Valencia (4-4-2): Doménech; Wass, Mangala, Diakhaby, Gayà; Ferrán Torres, Parejo, Kondogbia, C.Soler; Maxi Gómez, Guedes. All. Celades

Leggi anche – Serie A, ESCLUSIVO Pietro Fanna: “L’Atalanta passerà. L’obbligo di Sarri. Ora tocca a Conte”

Leggi anche – Champions League, Oliver per Atalanta-Valencia. L’arbitro che fece infuriare Buffon