Ludogorets-Inter, Conte: “Felice per Eriksen, l’Europa League ti spappola”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:28
Antonio Conte nel post partita di Europa League
Antonio Conte nel post partita di Europa League

L’Inter comincia bene l’avventura in Europa League, l’andata dei sedicesimi di finale contro il Ludogorets sorride ai nerazzurri. 2-0 il risultato finale, a segno Lukaku su rigore, ma ad aprire le marcature ci ha pensato Eriksen. Conte l’aveva detto: “Innesto positivo”, adesso se lo gode. Il danese si è sbloccato anche sotto porta, un’arma in più per l’Inter che può guardare al ritorno a San Siro con serenità. Le parole del tecnico nerazzurro nel post partita:

Questa è stata la partita che immaginava? 

“Il primo tempo i ritmi sono stati bassi, ci siamo adeguati alla situazione. Nel secondo tempo giro palla più veloce e intensità, poi è arrivato il gol che ha cambiato tutto. Stiamo provando soluzioni a partita in corso per avere soluzioni alternative per adattarci alle esigenze, c’è una costante che sono le due punte”.

Eriksen ha trovato il gol, caso rientrato?

“Sì, deve lavorare. Penso che può fare ancora meglio di oggi. Il gol gli dà fiducia, deve ritrovare il ritmo e l’intensità di gioco che l’hanno contraddistinto al Tottenham. Non ha trovato ancora la giusta condizione fisica, non ci siamo del tutto ma abbiamo pazienza. È di buona qualità: io penso al bene dell’Inter, non creiamo casi e problemi inutili”.

Ludogorets-Inter, Conte: “Faremo delle rotazioni in Europa League cercando di arrivare più avanti possibile”

Farà sempre turnover d’ora in avanti?

“La nostra strada in Europa League sdarà quella di effettuare delle rotazioni per dare spazio a chi ha giocato meno. Dobbiamo andare più avanti possibile continuando su questa linea senza arrivare spappolati mentalmente”.

Come sta Handanovic? 

“Stiamo controllando la situazione di giorno in giorno, nel momento cui Handanovic sarà pronto rientrerà. Abbiamo fiducia in Daniele (Padelli ndr) e prenderà il suo posto finché ce ne sarà bisogno”.

Leggi anche –> Highlights Ludogorets-Inter: gol Eriksen e sintesi match – VIDEO