Emergenza coronavirus, cancellate 42 partite in Lombardia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:57
Emergenza coronavirus, cancellate 40 partite in Lombardia
Emergenza coronavirus, cancellate 40 partite in Lombardia

Il comitato della Lega Dilettanti della Lombardia ha cancellato 42 partite sulle 502 in programma nel weekend per l’emergenza coronavirus. Tra gli incontri sospesi nei diversi campionati, che vanno dalle categorie juniores femminili all’Ecccellenza, diversi avrebbero dovuto avere luogo in comuni del lodigiano, a Milano e Pavia. La situazione è in evoluzione e potrebbe coinvolgere altre società con tesserati (dirigenti, tecnici, calciatori ecc.) provenienti dalle zone interessate. Questi club, se i loro incontri non fossero già stati cancellati, “possono richiedere il rinvio della gara inviando entro le ore 12 di sabato 22 febbraio richiesta tramite mail o fax“.

Fermo anche il volley a Cremona-Lodi

L’emergenza coronavirus ferma anche il volley nella zona Cremona-Lodi.Facendo seguito alle indicazioni della Regione Lombardia ed alle ordinanze di alcuni Comuni interessati“, si legge in una nota, il comitato locale ha sospeso “tutte le gare di tutti i campionati di ogni ordine e grado fino alla giornata di lunedì 24 febbraio compreso“. Anche in questo caso, la situazione è in divenire, e le misure potrebbero essere modificate quando arriveranno le nuove disposizioni del Ministero della Salute.

Leggi anche – Coronavirus, Rafa Benitez: è in quarantena con la sua squadra a Málaga