Coronavirus, il Giudice Sportivo multa il Brescia per i cori offensivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:25
Brescia, multa del Giudice Sportivo per i cori sul Coronavirus
Brescia, multa del Giudice Sportivo per i cori sul Coronavirus

Il Giudice Sportivo ha reso note le proprie decisioni dopo la conclusione della 25.a giornata di Serie A. E’ arrivata anche una posizione precisa sui cori effettuati da alcuni tifosi del Brescia nei confronti dei napoletani, con riferimento al Coronavirus.

Durante la partita tra Brescia e Napoli di venerdì scorso, un piccolo nucleo di sostenitori della squadra di casa ha iniziato ad intonare: “Napoli Coronavirus”. A distanza di poche ore sono arrivare le scuse della curva per un gesto così ignobile.

Coronavirus, il Giudice Sportivo punisce il Brescia

Il Giudice Sportivo ha punito il Brescia con una multa di 10.000 euro per: Cori beceri e insultanti ripetuti e urlati dai sostenitori di casa nei confronti della tifoseria avversaria”. Il messaggio di scuse ha almeno ridotto l’ammenda nei confronti del club, come dichiarato nella nota dello stesso Giudice Sportivo: Sanzione attenuata per la posizione pubblicamente assunta da parte della tifoseria interessata”.

Leggi anche -> Brescia, Cellino: “Nessuna discriminazione contro i napoletani, lasciate perdere alcuni tifosi”