Serie B, risultati 3 marzo: Benevento corsaro a Perugia. Frosinone pari a Livorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56

La Serie B torna in campo, e lo fa nel turno infrasettimanale valevole per la 27.a giornata. Il Benevento non si ferma più. Quinto successo consecutivo per la squadra di Inzaghi che espugna il ‘Curi’ grazie ai gol di Caldirola, allo scadere del primo tempo, e di Insigne, nella ripresa. Prosegue il periodo negativo per il Perugia che, con quella di oggi, sale a quota 5 ko consecutivi, 12 stagionali.

Frosinone frenato dal Livorno

A sorpresa, il Frosinone viene fermato dal Livorno sul 2-2. La gara si sblocca dopo appena 15′ con il colpo di testa vincente di Ferrari. Con il suo gol, il numero 27 ha interrotto l’imbattibilità di Bani che durava da ben 591 minuti. Il Frosinone però non ci sta e alla mezz’ora rimette le cose a posto con Citro. Le emozioni però non finiscono perché ad inizio ripresa gli amaranto tornano avanti con Del Prato che, da due passi, firma il momentaneo 2-2.

Il Crotone vince in extremis

Il Crotone supera il Pisa in extremis. A decidere il match un gol di Simy in pieno recupero. Un vittoria, questa, che permette ai padroni di casa consolidare il terzo posto e di rosicchiare due punti al Frosinone (secondo). Dopo la vittoria conquistata contro il Perugia, il Pisa torna alla sconfitta, la terza nelle ultime quattro partite. La zona playoff, ora, dista 6 lunghezze.

Cittadella corsaro a Cosenza

Tra le squadre di testa, oltre al Benevento, vince anche il Cittadella. La squadra di Venturato espugna il ‘San Vito’ grazie ai gol di Stanco (il primo stagionale) e Vita. Per il Cittadella è il quarto risultato utile consecutivo. Terzo ko nelle ultime 5 partite, invece, per il Cosenza che resta in piena zona retrocessione, a -8 dal quindicesimo posto.

Salernitana si impone senza affanno

La Salernitana supera senza troppo affanno il Venezia e sale momentaneamente al quinto posto, a quota 42. Il match si sblocca allo scadere del primo tempo grazie al rigore realizzato da Kiyine. Al 66′ il Venezia ha l’occasione di pareggiare ma, dal dischetto, Longo si lascia ipnotizzare da Macai e fallisce l’occasione per pareggiare. Ne approfitta la Salernitana che, due minuti più tardi, raddoppia con il colpo di testa vincente di Karo.

Pordenone-Juve Stabia, Strizzolo regala il successo ai neroverdi

Finisce 2-1 tra Pordenone e Juve Stabia. I padroni di casa passano in vantaggio al 32′ del primo tempo con il colpo di testa vincente di Gavazzi. La risposta delle Vespe arriva nella ripresa su calcio di rigore. Dagli undici metri va Di Mariani che, con freddezza, piazza la palla all’angolino basso di destra. Pareggio che dura poco però perché all’83’ i neroverdi tornano avanti con Strizzolo.

Serie B, i risultati della 27.a giornata

Cosenza-Cittadella 1-2

Cremonese-Empoli 2-3

Crotone-Pisa 1-0

Livorno-Frosinone 2-2

Perugia-Benevento 1-2

Pordenone-Juve Stabia 2-1

Salernitana-Venezia 2-0

Trapani-Entella 4-1

Leggi anche -> Coronavirus, Serie B: quattro partite a porte chiuse

Leggi anche -> Coronavirus, rinviata Ascoli-Cremonese in Serie B

Leggi anche -> VAR in Serie B, è ufficiale: come cambiano le regole fra i cadetti