Europa League, Roma-Siviglia: le modalità per il rimborso dei biglietti

Roma rimborsa i tifosi per la partita d'Europa League contro il Siviglia
Roma rimborsa i tifosi per la partita d’Europa League contro il Siviglia

Emergenza Coronavirus, scattano le porte chiuse anche per l’Europa League. La Roma, infatti, giocherà la gara di ritorno degli ottavi di finale a porte chiuse contro il Siviglia giovedì 19 marzo. A tal proposito, un pensiero ai tifosi che avevano acquistato i tagliandi tempo prima per assistere alla sfida ma poi si son dovuti arrendere alle norme governative per fronteggiare lo stato di allerta.

Europa League, la Roma rimborsa i tifosi per la gara contro il Siviglia

Già attivate le pratiche di rimborso per i sostenitori giallorossi e, più ampiamente, per tutti coloro che avevano acquistato un tagliando per la sfida di coppa. Tutte le modalità di restituzione degli importi sono disponibili sul sito ufficiale della squadra (asroma.com), diffuso inoltre un comunicato ufficiale:

“La partita si svolgerà a porte chiuse in base alla disposizione della FIGC in seguito al Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020 allo scopo di “contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, sull’intero territorio nazionale. Per tutti gli acquirenti pertanto sarà possibile ottenere il rimborso dei biglietti acquistati”, si legge.

Leggi anche –> Coronavirus, Siviglia Roma: polemica in Spagna sull’arrivo dei tifosi giallorossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *