India, bastonate e…flessioni per chi non rispetta la quarantena – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:34
India, chi trasgredisce la quarantena viene punito in modo particolare
India, chi trasgredisce la quarantena viene punito in modo particolare

In molti sono i Paesi che stanno adottando contromisure draconiane per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, l’India adotta il modello italiano leggermente riveduto e corretto in maniera da risultare più convincente: per la precisione a Mumbai, Maharastra, vige una forma di coprifuoco piuttosto serrata.

India, misure drastiche contro chi non rispetta il coprifuoco: bastonate e flessioni

Chi si azzarda a circolare e ad uscire dal territorio nazionale viene redarguito, qualora non avesse specifiche necessità per sconfinare come avviene nel nostro Paese, solo che lì non si fanno bastare la multa salata o l’eventuale reclusione. Rincarano la dose con bastonate e flessioni, pene che dovranno scontare i cittadini più refrattari al pari degli automobilisti insolenti.

In India potrebbero esserci 300 milioni di contagiati, a maggior ragione la stretta per fronteggiare il COVID-19 deve essere ancor più massiccia. La video-testimonianza è diventata immediatamente virale: tra il serio e il faceto, una “lezione” ai recidivi. Chissà se la clip avrà fatto riflettere anche gli ultimi refrattari cittadini italiani, ancora intenti a inventare scuse e trovare pretesti per uscire di casa.

Leggi anche –> Moscardelli e la moglie, omaggio a “Casa Vianello” in quarantena – Video