Cellino: “Ho contratto il Coronavirus”, le parole del Presidente del Brescia

Massimo Cellino ha contratto il Coronavirus. Il Presidente del Brescia ha reso note le sue condizioni dopo alcuni controlli fatti. Le prime dichiarazioni a “La Repubblica”.

Cellino ha contratto il Coronavirus
Cellino ha contratto il Coronavirus

L’aveva detto qualche settimana fa: “Con quest’emergenza non si può giocare, la stagione è finita. Questo virus è come la peste”. Evidentemente se lo sentiva Cellino che con il Coronavirus c’è poco da scherzare, il patron de “Le Rondinelle” – in prima linea durante questa situazione complicata – ha contratto il COVID-19. Lo rende noto lui stesso ai microfoni de “La Repubblica”.

Cellino ha contratto il Coronavirus: come sta il patron del Brescia

Coronavirus, le condizioni del Presidente del Brescia Cellino
Coronavirus, le condizioni del Presidente del Brescia Cellino

“Sono in buone condizioni di salute, anche se ho accusato stanchezza eccessiva e forti dolori alle ossa – ammette – da alcuni controlli effettuati dopo due settimane di quarantena è venuto fuori che anche mia figlia ha avuto il Coronavirus. Mio figlio, per fortuna, no”. Queste le parole del patron del Brescia che, adesso, ha un motivo in più per non voler sentir parlare di ripresa del campionato.

Leggi anche – Inter, ricordi Eto’o: che fine ha fatto l’eroe del triplete nerazzurro 

Gli attacchi a Lotito e gli inviti a Gravina a monitorare meglio la situazione prima di prendere decisioni avventate sono un ulteriore esempio di come Cellino, anche prima della positività al COVID-19, avesse un approccio più cauto rispetto all’ottimismo generale circa una possibile ripartenza.

Leggi anche – Milan, nuova maglia rossonera: le foto in anteprima