Serie A in campo, la speranza di Vincenzo Spadafora per il campionato

Vincenzo Spadafora, Ministro dello Sport, è tornato a parlare dell’imminente ritorno della Serie A, condividendo le sue speranze sul prosieguo del campionato 

Serie A, la speranza di Spadafora per il campionato (Getty Images)
Serie A, la speranza di Spadafora per il campionato (Getty Images)

La Serie A ripartirà il prossimo 20 giugno. L’incontro tra la Lega Calcio e il Governo, andato in scena ieri, ha confermato che il calcio tornerà anche in Italia e proprio in queste ore la stessa Lega sta discutendo del calendario e degli orari per il ritorno in campo.

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, è tornato a parlare proprio del campionato in un’intervista rilasciata al TG5 e dove ha subito commentato la decisione presa nel summit di ieri: “E’ stato un segnale davvero importante. Il calcio è un punto di ripartenza per l’Italia, soprattutto ora che si può fare tutto in maggiore sicurezza”.

Potrebbe interessarti anche: Serie A, le due ipotesi in caso di sospensione: i piani della FIGC

Serie A verso il ritorno, la speranza di Spadafora

Vincenzo Spadafora, la speranza sulla Serie A (Getty Images)
Vincenzo Spadafora, la speranza sulla Serie A (Getty Images)

Il Ministro ha rivelato di aver creduto, in un preciso momento del lockdown, che il campionato di calcio non sarebbe mai ripartito: “Quando i dati della curva di contagiati erano molto alti ho pensato che sarebbe stato impossibile tornare a giocare, ha dichiarato. Poi ha condiviso una sua speranza: “Ancora oggi incrocio le dita, voglio che la stagione si concluda come previsto”.

Opinione sincera anche sul mondo del calcio: “I presidenti sono molto diversi l’uno con l’altro. Sono appassionati, ma anche interessati al giro di affari, ha dichiarato Spadafora. Lo stesso Ministro era stato accusato di essere una delle figure contrarie alla ripartenza della Serie A e in merito ha voluto ribadire: “Io mi sono arrabbiato quando mi chiedevano di far ritornare il campionato mentre c’erano centinaia di morti e problemi con le terapie intensive. Era assurdo in quel momento, ora invece si può riprendere. La speranza è che il campionato possa davvero concludersi, non resta che attendere ulteriori novità.

Leggi anche -> Serie A, incontro Spadafora-Figc: le decisioni su campionato e Coppa Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *