Serie A, Diretta Gol e non solo: il piano per le partite gratis in chiaro

Prosegue la trattativa tra il Governo e la Lega per trasmettere la Serie A in chiaro. Una “battaglia” che il ministro Spadafora porta avanti tra molte difficoltà: c’è un piano e alcune ipotesi sul tavolo

Serie A, Diretta Gol e non solo: il piano per le partite gratis in chiaro
Serie A, Diretta Gol e non solo: il piano per le partite gratis in chiaro (Getty Images)

Il Governo, e in particolare il ministro dello sport Vincenzo Spadafora, vogliono la Serie A in chiaro. Una vera e propria partita che si sta giocando per consentire ai tifosi di guardare le partite liberamente in quanto gli stadi saranno chiusi. Non sarà facile, e probabilmente sarà impossibile ottenere tutte le gare liberamente visibili, ma si sta cercando una soluzione di compromesso tra il Governo e il presidente della Lega Dal Pino. Si ipotizza che lo stesso Spadafora possa scendere in campo per trattare direttamente con le pay tv, Sky, Dazn e l’altra licenziataria Img.

Ti potrebbe interessare anche – Diritti tv Serie A, la Lega non molla: decreto ingiuntivo contro Sky

Serie A, Diretta Gol in chiaro: le ipotesi del Governo

Diretta Gol in chiaro, le ipotesi del Governo
Diretta Gol in chiaro, le ipotesi del Governo (Getty Images)

Le ipotesi che sembrano realmente fattibili sono due: la prima è la trasmissione in chiaro di “Diretta Gol”, il popolare format di Sky che fa vedere spezzoni di partite in diretta. Il giorno prescelto sarebbe la domenica, nel tardo pomeriggio: l’orario con maggiore potenziale audience, indicativamente le 19.15. L’altra idea è quella di trasmettere solo una partita in chiaro, ma di cartello, a settimana. Da chiarire se si tratterebbe (probabile) di una partita per turno: si giocherà ogni tre giorni. Oppure effettivamente una sola partita a settimana, e quindi ogni due giornate di campionato. Da stabilire quali canali saranno individuatiper le partite in chiaro: Sky propone la Rai e le altre reti nazionali, Sky invece avrebbe aperto alla trasmissione solo sui suoi due canali gratuiti, vale a dire “Cielo” e “Nove”.

I big match in programma

Nelle 12 giornate ancora da giocare (senza dimenticare i 4 recuperi della 25esima) ci sono molti big match che aspettano la Serie A. Si parte con Milan-Roma alla 28esima, il derby tra Juventus e Torino alla 30esima, ma ci sono anche Lazio-Milan e Napoli-Roma. Alla 31esima giornata sarà la volta di Milan-Juventus, alla 32esima giornata c’è Napoli-Milan. Alla 34esima la grande sfida scudetto tra Juventus e Lazio, ma ci sarà anche Roma-Inter. Alla 37esima spazio a Inter-Napoli. Mentre l’ultimo turno, la 38esima giornata vedrà Napoli-Lazio e Juventus-Roma. Il campionato dovrebbe concludersi il 2 agosto. L’idea è di utilizzare tre fasce orarie: 17.15, 19.30 e 21.45.

Leggi anche – Serie A, lo studio conferma: più rischi al supermercato che in una partita

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *