Napoli-Inter, Conte: “Ottima prestazione. Meritavamo la finale”

Antonio Conte rammaricato per il risultato, ma soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi. Il commento del tecnico dell’Inter sulla sfida di Coppa Italia contro il Napoli ai microfoni di Rai Sport 

Allo stadio San Paolo di Napoli, i partenopei fermano l’Inter sull’1-1 e volano per la decima volta nella loro storia in finale di Coppa Italia. C’è rammarico tra le fila nerazzurre. La squadra di Antonio Conte è partita subito forte, trovando la rete del vantaggio dopo appena 3′ con Christian Eriksen (al suo primo centro in nerazzurro). Dopo il gol, l‘Inter ha continuato a fare la partita, vedendosi negare più volte la rete del raddoppio da un ottimo Ospina (uno dei migliori in campo). Sul finire del primo tempo, poi, i nerazzurri hanno pagato una disattenzione, subendo in contropiede il gol del pareggio da Dries Mertens. Nella ripresa, dopo un inizio un po’ sottotono, la squadra di Conte ha ripreso ad attaccare a testa bassa, sfiorando più volte il gol della qualificazione con Eriksen, prima, e Sanchez, poi.  In entrambe le occasioni, però, il portiere del Napoli si è superato, mantenendo il risultato fermo sull’1-1.

Leggi anche -> Coppa Italia, highlights Napoli-Inter: gol e sintesi partita – VIDEO

Conte: “Nulla da rimproverare ai ragazzi”

Al termine del match, Antonio Conte ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi ai microfoni di Rai Sport  “Sicuramente nelle due partite noi meritavamo molto di più, stasera ho pochissimo da rimproverare dai ragazzi è questa la strada giusta; un calcio aggressivo, abbiamo creato tanto, potevano esser più cattivi sottoporta, ma Ospina ha fatto delle parate strepitose. Dispiace per il gol subito è stata una leggerezza che potevamo evitare. Questa è la strada che vogliamo e abbiamo intrapreso. Contro una signora squadra come il Napoli la partita l’abbiamo fatta noi, abbiamo concesso un gol che lascia l’amaro in bocca”.

È mancata un po’ freschezza dei due attaccanti? “Vedo il bicchiere mezzo pieno, abbiamo creato tanto, ci sono stati tanti salvataggi da parte di Ospina. È inevitabile che si può migliorare nella cattiveria. Ho poco da rimproverare a livello di determinazione, abbiamo fatto quello che abbiamo provato in allenamento, mi dispiace per i ragazzi avrebbero meritato di giocare la finale, per quello che ho visto nelle due partite”

Conte: “Gol di Mertens? Una leggerezza”

Centrocampo in difficoltà? “Sono soddisfatto, dobbiamo esser soddisfatti della prestazione, il Napoli ha giocato una partita chiusa. Quando trovi queste situazione non è semplice per i centrocampisti. Nonostante questo abbiamo creato tantissimo, i centrocampisti hanno fatto un buon lavoro. Con Eriksen abbiamo lavorato tanto e si vedono i risultati. Se andiamo a vedere le statistiche vediamo che abbiamo dominato”

Gol di Mertens frutto di una disattenzione? “All’inizio dell’azione le posizione sono giuste, è dopo che c’è stato un batti e ribatti e abbiamo perso le posizioni e abbiamo commesso una leggerezza. Le paghiamo. Mi dispiace ma dobbiamo far tesoro e capire che sono i dettagli che fanno la differenza. Questa è la strada. Abbiamo fatto un’ottima partita sia in fase di possesso che non. Abbiamo affrontato il Napoli che ha una rosa importante, nonostante questo abbiamo fatto un’ottima partita”

Personalità? Il risultato positivo o negativo indirizza le critiche. Abbiamo tirato 17 volte in porta e ci sono stati 10 salvataggi del portiere. Più  del 60% di possesso palla per noi. Poi è andato in finale il Napoli. Complimenti a loro, ma sono contento della prestazione. Avremmo meritatola finale nelle due partite”

Eriksen non è facile da collocare. Troppo campo da scalare nel 3-5-2? “Oggi abbiamo fatto il 3-4-1-2, poi magari in tv si è vista un’altra cosa. È uno che corre tanto, durante le partite percorre dodici-tredici kilometri. Ha giocato bene è stato determinante, e Ospina ha fatto un gran salvataggio su di lui”.

Leggi anche -> Napoli-Inter, Gattuso: “Grande gara. La dedico a mia sorella”

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *