Torino-Parma 1-1, Kucka risponde a Nkoulou. Belotti sbaglia un rigore

Torino-Parma 1-1: termina senza vincitori né vinti il primo recupero della 5.a giornata di Serie A. Rammarico per i granata che falliscono un rigore con Belotti 

 Torino-Parma 1-1, Kucka risponde a Nkoulou. Belotti sbaglia un rigore (Getty Images)
Torino-Parma 1-1, Kucka risponde a Nkoulou. Belotti sbaglia un rigore (Getty Images)

Finisce 1-1 il match tra Torino e Parma. Grazie a questo pareggio i granata salgono a quota 28, portandosi a +3 sulla zona retrocessione. I ducali, invece, agganciano il Milan all’ottavo posto e si avvicinano alla zona Europa League, ora distante solo solo tre lunghezze.

Nel complesso è stato un match piacevole. Dopo una prima fase di studio, il Torino trova subito il gol del vantaggio su calcio d’angolo: Berenguer serve Nkoulou sul primo palo, il difensore camerunense anticipa tutti e di testa insacca in rete. La reazione del Parma arriva al 31′, quando ristabilisce le distanze con Kucka: servito al centro da Gervinho, il centrocampista slovacco piega le mani a Sirigu con un sinistro violento e segna il gol dell’1-1.

Ad inizio ripresa il Torino ha subito l’occasione per tornare in vantaggio. Iacoponi atterra in area Edera. Per l’arbitro non ci sono dubbi: calcio di rigore per i granata. Sul dischetto si presenta Belotti che, a sorpresa, si lascia ipnotizzare da Sepe e sbaglia. Il Parma si riaffaccia in avanti al 67′ con Kulusevski che con il sinistro impegna un attento Sirigu. In seguito è il Toro a tornare alla ribalta con il solito Belotti: il Gallo vede l’inserimento sul secondo palo di De Silvestri e lo serve. Provvidenziale la chiusura di Gagliolo che legge la giocata in anticipo e chiude. Nel finale prevale la stanchezza, e le due squadre non riescono più a rendersi insidiose.

Leggi anche -> Serie A, highlights Torino-Parma: gol e sintesi partita – VIDEO

Torino-Parma 1-1, il racconto del match

90+3′- l’arbitro fischia la fine del match: Torino-Parma 1-1

90+3′- Torino insidioso: Belotti riceve in area e calcia con il destro. Dopo la deviazione di un difensore gialloblù, la palla finisce debolmente tra le mani di Sepe

90+2′- ci prova il Parma: cross dalla destra per Cornelius, palla troppo sul portiere. Sirigu blocca senza affanno

90′- ci saranno 3′ di recupero

88′- calcio di punizione per il Torino: cross di Rincon troppo profondo, Sepe blocca in uscita

87′- cartellino giallo per Brugman: il fallo è stato commesso su Belotti

85′- doppio cambio per i ducali: dentro Brugman e Laurini, fuori Kucka e Darmian

84′- Parma in avanti: Aina serve involontariamente Kulusevski, lo svedese dà uno sguardo in mezzo e lascia partire un cross. Palla imprecisa

83′- Zaza pescato in fuorigioco: si riprenderà con una punizione per il Parma

82′- sostituzione per il Torino: Lukic prende il posto di Edera

80′- calcio di punizione per il Torino dai 20 metri: la conclusione di Belotti si infrange sulla barriera

77′- Torino pericoloso: Belotti lascia sul posto un avversario e serve sul secondo palo l’accorrente De Silvestri. Gagliolo legge la giocata in anticipo e con un intervento provvidenziale chiude in corner. Che occasione per il Toro

76′- Torino in avanti: Belotti riceve in area da Aina, il colpo di testa del ‘Gallo’ termina debolmente tra le mani di Sepe

74′- che occasione per il Torino: cross tagliato dalla sinistra di Aina per Edera, il colpo di testa del numero 20 finisce di poco a lato. Sepe immobile, il portiere gialloblù non ci sarebbe mai arrivato

73′- secondo cambio per il Parma: fuori Gervinho, dentro Caprari

72′- cross dalla trequarti di Kucka, Izzo fa buona guardia e allontana il pericolo

70′- sostituzione anche per il Parma: Scozzarella lascia il posto a Hernani

69′- ancora Parma in avanti con Gervinho: l’ivoriano fa tutto da solo, punta un paio di avversari, arriva al limite dell’area e lascia partite un destro potente ma centrale. Nessun problema per Sirigu

68′- cambio per il Torino: fuori Berenguer, dentro Aina

67′- occasione Parma: sinistro piazzato di Kulusevski da buona posizione. Sirigu si distende bene e respinge con i pugni

65′- Gervinho entra in area e nel tentativo di saltare un avversario si trascina la palla sul fono

64′- Meite vede lo scatto in profondità di Belotti e tenta di servirlo, palla imprecisa

63′- calcio di punizione per i ducali: l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Gervinho su Belotti

62′- ammonito anche Rincon: il centrocampista venezuelano ha commesso fallo su Darmian

60′- De Silvestri viene fermato in posizione irregolare. si riprenderà con una punizione per il Parma

55′- calcio di’angolo per il Torino: Berenguer serve Zaza sul secondo palo, il numero 11 si coordina e calcia di prima intenzione con il sinistro. Palla abbondantemente a lato

50′- occasione per il Parma: Cornelius tenta di superare Sirigu con una conclusione dalla lunga distanza, il portiere granata non si lascia sorprendere e respinge

48′- Sepe para il rigore a Belotti! Il Gallo calcia alla destra del portiere del Parma che intuisce la traiettoria e si oppone

47′- cartellino giallo per Iacoponi

47′- calcio di rigore per il Torino: fallo di Iacoponi su Edera. Tutto è nato dall’ottima intuizione di De Silvetsri che vede Zaza libero al centro dell’area di rigore e lo serve, l’attaccante granata da due passi calcia a botta sicura, ma trova l’opposizione di Sepe. A questo punto sulla palla di avventa Edera che viene atterrato fallosamente da Iacoponi

46′- si riparte

Torino-Parma. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-1. Dopo un avvio sornione i granata passano in vantaggio su calcio d’angolo: Berenguer serve Nkoulou sul primo palo, il centrale camerunense anticipa tutti e di testa spedisce la palla in fondo al sacco. Il pareggio del Parma arriva al 31′ con Kucka: buona azione personale di Gervinho che giunto sul fondo crossa nel mezzo. Sul pallone si avventa Kucka che di prima intenzione lascia partire un sinistro violento che piega le mani a Sirigu.

45′- finisce il primo tempo: Torino-Parma 1-1

44′- calcio d’angolo per il Torino: cross allontanato con i pugni da Sepe. Nel proseguo la palla finisce sui piedi di Zaza che tenta una sforbiciata: palla larga

42′- l’arbitro ferma il gioco per un fallo in attacco di Cornelius su De Silvestri

40′- occasione sprecata dal Torino: Zaza beneficia dell’errore di Kurtic e avvia un contropiede molto interessante. L’attaccante granata, però, dopo aver saltato Iacoponi si intestardisce e si fa soffiare palla, gettando al vento una potenziale occasione

38′- occasione Torino: bel cross dalla sinistra di Belotti per De Silvestri, il colpo di testa del numero 29 finisce direttamente tra le mani di Sepe

34′- calcio di punizione per il Torino: cross morbido al centro di Edera per Bremer, il colpo di testa del terzino granata termina abbondantemente a lato

31′- GOOOL! Il Parma pareggia con Kucka. Buona azione personale di Gervinho che entra in area, salta un avversario e mette la palla in mezzo con un cross basso. Kucka si stacca dalla marcatura e senza pensarci due volte calcia con il sinistro. Sirugo tenta l’intervento ma non può nulla

30′- Edera tenta una percussione centrale, ma viene ottimamente fermato da Bruno Alves. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per un calcio di punizione

28′- calcio di punizione per il Parma all’altezza del vertice destro dell’area di rigore: cross profondo di Scozzarella per Bruno Alves, il centrale portoghese prova a rimettere in mezzo, ma il suo passaggio viene intercettato dalla retroguardia granata

25′- Parma pericoloso: sugli sviluppi del corner, la palla finisce sui piedi di Kurtic che di prima calcia con il destro. Sirugo fa buona guardia e blocca con sicurezza

24′- brivido per il Torino: intervento rischioso di Nkoulou che per poco non beffa Sirugo con un colpo di testa arretrato. Il portiere granata si rifugia in corner

22′- tiro dalla bandierina per il Parma: nessun pericolo per la difesa granata

19′- cross morbido dalla sinistra di Gagliolo, palla troppo sul portiere. Sirugo blocca senza problemi

15′- GOOOL! Il Torino passa in vantaggio con Nkoulou. Il centrale camerunense è stato il più lesto ad avventarsi sul cross di Berenguer e di testa fredda Sepe sul primo palo. È la prima rete in campionato per il difensore granata

15′- calcio d’angolo per il Torino:

14′- Belotti punta l’avversario e crossa nel mezzo. Palla messa fuori da Bruno Alves

11′- fallo di Belotti su Cornelius a centrocampo. Calcio di punizione per il Parma

9′- Berenguer tenta di servire De Silvestri sul secondo palo, palla troppo lunga

8′- scontro aereo tra Zaza e Bruno Alves: ad avere la peggio è l’attaccante del Toro. Nulla di grave, il giocatore è in grado di proseguire il gioco

6′- Rincon cerca un compagno nel mezzo, palla imprecisa. Si riprenderà con una rimessa dal fondo

3′- primo squillo del Torino: De Silvetsri serve in area Zaza, il numero 11 tenta una girata, ma Sepe fa buona guardia e blocca

3′- cross dalla destra di De Silvestri, palla allontanata dalla difesa giallblù

2′- intervento falloso di Kulusevski su Bremer: si ripartirà con una punizione per il Toro

1′- subito un contrattempo: pallone sgonfio. Necessario un cambio

1′- inizia il match

19:30- le due squadre osservano un minuto di silenzio in memoria delle vittime del Covid-19

19:27- Torino e Parma fanno il loro ingresso in campo

19:25- Formazione ufficiale Torino (4-4-2): Sirigu; De Silvestri, Izzo, Nkoulou, Bremer; Edera, Meite, Rincon, Berenguer; Zaza, Belotti. All. Longo

19:25- Formazione ufficiale Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

Sono trascorsi poco più di tre mesi dal giorno in cui si è disputato l’ultimo match di Serie A. Era il 9 marzo, e al Mapei Stadium si sfidavano Sassuolo e Brescia. Ad avere la meglio furono i neroverdi che si imposero con un rotondo 3-0 grazie ai gol di Caputo (doppietta) e Boga. Dopo 102 giorni il massimo campionato italiano riapre i battenti e lo fa con un match ricco d storia: Torino-Parma, recupero della 25.a giornata.  Al momento, i granata occupano il 15esimo posto con 27 punti (8 vittorie, 3 pareggi e 14 sconfitte). I ducali, invece, sono noni a quota 35 (10 successi, 5 pareggi e 10 ko).

Prima che il campionato venisse sospeso, il Torino stava attraversando un momento davvero difficile: sei sconfitte consecutive, solo 3 gol segnati e ben 19 subiti. Un rendimento che è costato caro a Walter Mazzarri, esonerato dopo il pesante 4-0 subito sul campo del Lecce. Al suo posto, Cairo ha chiamato Moreno Longo. Tuttavia, l’arrivo dell’ex tecnico della Primavera non ha generato gli effetti sperati. Tre delle sei sconfitte consecutive subite dal Toro, infatti, sono arrivate sotto la sua guida tecnica.  I granata, dunque, sono in cerca di riscatto. Il match di questa sera per i piemontesi potrebbe rappresentare un nuovo inizio.

Discorso diverso, invece, per il Parma. Finora, i ducali sono stati una delle rivelazioni di questo campionato. Attualmente, infatti, gli emiliani sono in piena corsa per un posto in Europa. I punti che li distanziano dal Napoli sono solo 4. Qualora contro il Torino dovesse arrivare una vittoria, la squadra di D’Aversa avrebbe modo di compiere un bel salto in avanti, portandosi al settimo posto a -1 dalla zona Europa League.

Torino-Parma, i granata hanno vinto solo 2 delle ultime 15 sfide

Torino-Parma, i granata hanno vinto solo due delle ultime 15 sfide (Getty Images)

Sono 31 i precedenti in Serie A tra Torino e Parma. Il bilancio è nettamente favorevole ai ducali che conducono con 15 successi, contro i 5 dei granata (11 le partite terminate con il segno X). Al ‘Grande Torino’, invece le due squadre si sono affrontate in 15 occasioni. Anche in questo caso, a comandare sono sempre i gialloblù con 5 vittorie, 7 pareggi e 3 ko. Negli ultimi quindici incroci i granata hanno avuto la meglio solo in due occasioni, risalenti entrambe alla stagione 2014/2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *