Serie A, highlights Brescia-Roma: gol e sintesi del match – Video

La Roma espugna il ‘Rigamonti’ e porta a casa la seconda vittoria consecutiva dopo quella conquistata contro il Parma. Altro ko, invece, per il Brescia. Si complica la corsa salvezza per le Rodinelle

Serie A, highlights Brescia-Roma: gol e sintesi del match - Video (Getty Images)
Serie A, highlights Brescia-Roma: gol e sintesi del match – Video (Getty Images)

La Roma vince ancora. La squadra di Fonseca supera il Brescia 3-0 e si porta momentaneamente al quinto posto in solitaria. A decidere il match le reti di Fazio, Kalinic e Zaniolo. Il giovane talento giallorosso è tornato al gol dopo 204 giorni. L’ultima marcatura risaliva addirittura al 20 dicembre 2019 contro la Fiorentina. Brutto scivolone, invece, per il Brescia. Per le Rondinelle si è trattato del secondo ko in pochi giorni, del 21esimo stagionale. Quando mancano sei giornate al termine del campionato, la squadra di Lopez occupa la penultima posizione a quota 21. La zona salvezza dista sette lunghezze.

Leggi anche -> Roma, incontro con gli agenti di Smalling: l’offerta giallorossa

Brescia-Roma, il racconto del match

Brescia-Roma, il racconto del match (Getty Images)

Pronti via il Brescia si rende subito pericoloso con Torregrossa: dopo una buona percussione centrale, l’11 biancazzurro arriva al limite, salta Diawara e calcia. La palla esce di un soffio alla sinistra di Mirante. Immediata la risposta della Roma. Al 4′ di gioco, infatti, Kalinic serve al limite l’accorrente Veretout: il francese, senza pensarci due volte, lascia partire con il destro una rasoiata che Andrenacci blocca in due tempi. Passano quattro minuto e la squadra di Fonseca si affaccia nuovamente in avanti: cross dalla destra di Peres per Kalinic, il colpo di testa dell’attaccante croato sorvola la traversa. Al 16′ ancora Roma: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Ibanez riceve in area da Pallegrini e, tutto solo, manca clamorosamente il tap-in vincente.

Il Brescia soffre e i capitolini ne approfittano: buona discesa sulla destra di Peres che, giunto sul fondo, crossa nel mezzo. Sulla palla si avventa Chancellor che per poco non beffa Andrenacci. Al 31′ altra occasione per gli uomini di Fonseca: Fazio vede lo scatto in profondità di Carles Perez e lo serve con un lancio perfetto, lo spagnolo controlla, entra in area, e con il sinistro lascia partire un diagonale che esce sulla destra di un nonnulla. L’ultima occasione del primo tempo ce l’ha ancora la Roma: calcio di punizione dal limite, sul pallone va Kolarov che con il mancino prova a sorprendere Andrenacci sul suo palo. Il portiere del Brescia fa buona guardia e si rifugia in corner.

Nella ripresa il copione non cambia. Al 48′ la Roma sblocca il match con Fazio: calcio d’angolo dalla destra, Pellegrini crossa teso nel mezzo, dopo un batti e ribatti la palla finisce sui piedi del 20 giallorosso che controlla e calcia. Andrenacci interviene ma non riesce a trattenere. Il Brescia risponde subito al 54′ con Mangraviti: sugli sviluppi di un corner, Tonali pesca nel mezzo il numero 19 che di testa spedisce alto non di molto. Al 61‘, però, la Roma spegne le speranze dei biancazzurri, mettendo a segno il gol del raddoppio. Ottima invenzione di Carles Perez che serve Kalinic in area con un tocco morbido. Il croato, con un controllo non proprio perfetto, manda fuori tempo il portiere avversario e a porta vuota insacca in rete.

Nonostante il doppio vantaggio la Roma continua ad attaccare e al 74′ trova anche il gol del 3-0. Perotti vede l’inserimento sulla sinistra di Zaniolo e lo serve, il 22 giallorosso mette giù e calcia forte sul primo palo. Andrenacci tenta l’intervento, non può nulla. Per il giovane attaccante giallorosso si è trattato del primo gol dopo il grave infortunio al ginocchio. L’ultima rete segnata in campionato risaliva addirittura a dicembre. Nel finale, poi, c’è stato spazio anche per Dzeko. Sfortunato il bosniaco che, in pochi minuti, ha colpito una traversa e un palo.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI BRESCIA-ROMA 

Leggi anche -> Juventus, pressing su Zaniolo: il piano per convincere la Roma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *