Italia, presentata la nuova maglia ispirata al Rinascimento – Foto

L’Italia ha presentato la nuova prima maglia ufficiale in vista delle gare di Nations League. Il kit si ispira alla cultura del Rinascimento 

Il prossimo 4 agosto l’Italia debutterà in Nations League contro la Bosnia e lo farà con la nuova maglia ufficiale. Il kit casalingo della Nazionale è stato presentato sul sito ufficiale e sui canali social questa mattina, con tanto di foto e spiegazione della realizzazione da parte di David Bredmond, Head of Product Line Management Teamsport della Puma.

La maglia è ispirata completamente al Rinascimento italiano, con l’ambizione di tornare a vincere in futuro. All’interno della nota pubblicata sul sito della Nazionale, viene specificato come il nuovo kit cerchi di reinterpretare i classici motivi rinascimentali in una grafica moderna e geometrica, inserita all’interno del classico blu utilizzato per la colorazione della t-shirt.

Potrebbe interessarti anche: Italia, Mancini carica: “Voglio la finale di Nations League” E sul futuro..

Italia, presentata la maglia in casa: i dettagli

Italia, tutte le informazioni sulla nuova maglia (Getty Images)
Italia, tutte le informazioni sulla nuova maglia (Getty Images)

“L’Italia ha ridefinito il mondo e durante il Rinascimento era l’epicentro della creatività e dell’innovazione”, ha dichiarato Bredmond, per poi proseguire: “Con questo kit vogliamo celebrare quell’epoca. I motivi floreali rappresentano la bellezza universale creata proprio in Italia”. La maglia tenta dunque di fondere la grandezza del passato degli Azzurri con un design moderno.

Il kit, presentato da Bonucci, Verratti, Bernardeschi e Barella nell’immagine lanciata sul web, mantiene il suo classico blu, con il colletto che scala di una tonalità ancora più scura. Le fantasie floreali fanno da padrone, mentre lo stemma a sinistra e il logo Puma a destra e sulla spalla arricchiscono ulteriormente la maglia.

Leggi anche -> Italia, tra Nations League e amichevoli: il calendario 2020 della Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *