Calciomercato Milan, ipotesi Chiesa: l’apertura della Fiorentina

Federico Chiesa potrebbe vestire la maglia del Milan. La Fiorentina avrebbe aperto uno spiraglio per avviare la trattativa con i rossoneri 

L’affare che porterebbe Chiesa al Milan nascerebbe da una combinazione di eventi molto particolare. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, l’obiettivo principale dei rossoneri non è l’esterno d’attacco della Fiorentina, bensì, Nikola Milenkovic. Il centrale serbo è un pupillo di Stefano Pioli, che ha chiesto uno sforzo alla società per riuscire a convincere la Viola a lasciarlo partire.

I gigliati, però, farebbero muro. Il 22enne ex Partizan è un intoccabile ed è reduce anche da una stagione che l’ha visto andare a segno per 5 volte, più di qualsiasi altro centrale nel nostro campionato. Il record di reti personali, toccato lo scorso anno, lo ha reso un obiettivo ancora più appetibile per numerosi club di tutta Europa, ma il Milan resta comunque la società che si è mossa maggiormente per tentare di strapparlo alla concorrenza.

Potrebbe interessarti anche: Chiesa, la Juventus si allontana: il rinnovo con la Fiorentina più di un’ipotesi

Milan, ipotesi Chiesa: la posizione della Fiorentina

Chiesa, approdo al Milan possibile (Getty Images)
Chiesa, approdo al Milan possibile (Getty Images)

Sorge spontaneo chiedersi cosa c’entri Federico Chiesa in questo discorso. Domanda lecita ed è qui che l’ipotetica trattativa assumerebbe connotati ancora più particolari. Stando a quello che riporta sempre la Gazzetta dello Sport questa mattina, nei contatti avviati tra Milan e Fiorentina per Milenkovic, sarebbe spuntato anche il nome del figlio d’arte. Come? Da quel che trapela, la Viola avrebbe rifiutato ogni offerta per il centrale, ma avrebbe lei stessa aperto alla cessione dell’attaccante in rossonero.

Nonostante Rocco Commisso sia stato in grado di trattenere il 22enne in rosa, sembra che il rinnovo sia ancora molto lontano. Il contratto di Chiesa è in scadenza nel 2022 e già dal prossimo anno potrebbero sorgere problemi. Evitare che il calciatore lasci il club a parametro zero è fondamentale, da qui l’intenzione della Fiorentina di sondare il terreno. Il costo resta elevato: 60 milioni di euro, troppi per i rossoneri, che potrebbero però optare per un prestito, come successo con Tonali. Un’operazione analoga che starebbe prendendo quota con il passare dei giorni e che non appare più così utopistica.

Leggi anche -> Rebic al Milan a titolo definitivo, è ufficiale: durante contratto e costo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *