Italia Under 21, due giocatori positivi al Covid: allenamento annullato

Due calciatori dell’Italia Under 21 sono risultati positivi al Covid dopo l’ultimo tampone svolto. La squadra è entrata in isolamento e ha annullato l’allenamento in programma oggi 

Pessime notizie dal ritiro dell’Italia Under 21: due giocatori hanno contratto il Coronavirus e l’allenamento odierno è stato immediatamente annullato. Prosegue l’incubo del virus anche all’interno delle nazionali, con un paio di calciatori che hanno scoperto la propria positività in seguito all’ultimo tampone effettuato. Nella mattinata di oggi, tutto il gruppo squadra si sottoporrà ad un nuovo test per monitorare le condizioni.

Gli azzurrini avrebbero dovuto affrontare l’Islanda venerdì prossimo in un match valido per le qualificazioni ai Campionati Europei, ma al momento c’è grande incertezza sullo svolgimento della partita. Domenica scorsa tutti gli atleti erano risultati negativi, mentre il secondo tampone ha evidenziato la positività di due atleti. La squadra e lo staff tecnico sono entrati in isolamento e dovranno aspettare l’esito dei prossimi controlli per sapere come muoversi vista dell’incontro in programma il prossimo 9 ottobre.

Potrebbe interessarti anche: Nazionale, convocati Italia per Moldavia, Polonia e Olanda: la lista dei 34

Italia Under 21, l’ipotesi sui giocatori positivi

Italia Under 21, un'ipotesi sui positivi (Getty Images)
Italia Under 21, un’ipotesi sui positivi (Getty Images)

I ragazzi allenati da Paolo Nicolato si ritrovano in ritiro a Tirrenia, dove stavano appunto preparando il match previsto tra 2 giorni. Secondo quanto trapelato dalle prime indiscrezioni, starebbe prendendo quota l’ipotesi che uno dei giocatori positivi sia Alessandro Bastoni. Il difensore dell’Inter, infatti, stando a quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport questa mattina, è risultato negativo al primo tampone, mentre sarebbe risultato positivo al secondo.

Se venisse confermata questa voce, uno dei due atleti che hanno contratto il virus sarebbe proprio il centrale nerazzurro. Al momento i due calciatori sono asintomatici, ma la preoccupazione resta alta. Se Bastoni avesse realmente contratto il Covid-19, difficilmente potrebbe tornare a disposizione dell’Inter per il derby del 17 ottobre contro il Milan. Rinunciare ad una pedina importante della propria retroguardia in uno dei match più attesi dell’anno sarà un problema notevole per Conte. Al momento, il comunicato ufficiale della FIGC non riporta i nomi dei giocatori coinvolti, ma non si esclude che possano trapelare ulteriori informazioni.

Leggi anche -> Nazionale, convocati Italia per Moldavia, Polonia e Olanda: la lista dei 34

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *