Serie A, highlights Lazio-Bologna: gol e sintesi partita – VIDEO

La Lazio vince anche in campionato contro il Bologna di Sinisa Mihajlovic. Decisivi Luis Alberto e Immobile, 2-1 contro i rossoblu. I biancocelesti replicano in Serie A dopo aver vinto  contro il Borussia Dortmund in Champions League.

Lazio-Bologna, la gara del posticipo serale nel sabato di Serie A mette nuovamente Sinisa Mihajlovic di fronte al proprio passato. La squadra di Simone Inzaghi vuole dar seguito alla incoraggiante prova di Champions League contro il Borussia Dortmund. Volto completamente diverso dei biancocelesti rispetto a quello di Genova contro la Samp. Stasera torna in avanti Akpro dopo la buona prestazione nel martedì di coppa, mentre i rossoblu si affidano a Palacio in avanti con Sansone largo a sinistra nel 4-2-3-1.

La gara nella prima frazione mostra i padroni di casa accendersi nelle prime battute per poi subire l’iniziativa bolognese: al 13′ gol annullato ai rossoblu, Svanberg aveva aperto le marcature ma l’arbitro – dopo il controllo VAR – ha ravvisato un fallo di Schouten su Leiva e ha deciso di annullare tutto vista l’irregolarità che ha portato poi al gol. Successivamente insidiosi anche Orsolini e Soriano, Sansone non si fa attendere e prova la conclusione al 25′. Bincocelesti pericolosi poco prima con Luis Alberto che lascia partire un destro dal limite diretto all’angolino: Skorupski mette il corner.

Al 31′ Palacio, artefice di una notevole sgambata, si guadagna lo spazio per il tiro depositando il pallone sull’esterno della rete. Reina può solo guardare il pallone uscire. La squadra di Mihajlovic non arretra e tiene gli esterni alti. Nel finale di prima frazione Correa tenta di impensierire Skorupski con un colpo di testa, Immobile a mettere pressione all’estremo difensore insieme a Marusic, palla comunque intercettata e pericolo scampato per il Bologna. Segue a ruota Orsolini, ma nessun pericolo per Reina. Reciproche folate offensive prima di andare negli spogliatoi: 0-0 all’intervallo, partita che ha tenuto comunque ritmi sostenuti.

Per vedere gli highlights di Lazio-Bologna – CLICCA QUI

Lazio-Bologna: i momenti salienti del match

Lazio-Bologna, la sintesi del match (Getty Images)
Lazio-Bologna, la sintesi del match (Getty Images)

Comincia il secondo tempo e la Lazio ha subito un’occasione ghiotta con Akpa Akpro che viene fermato difensivamente con il tempo giusto dall’estremo difensore con un intervento del diretto marcatore dell’attaccante, Danilo chiude in corner. Il risultato si sblocca al 54′ quando Luis Alberto fa tutto bene, recuperando sempre su Danilo e resistendo al pressing avversario per vie centrali, fino a depositare il pallone sotto la traversa. Incolpevole Skorupski e Lazio avanti di un gol: 1-0 all’Olimpico. Orsolini al 64′ scuote il Bologna con una traversa colpita su una punizione dai 20-25 metri che fa tremare i biancocelesti. Rossoblu vicini al pareggio. Mihajlovic fa uscire Palacio e Svanberg per lasciare spazio a Barrow e Baldursson (esordio stagionale per lui).

Il serbo vuole raggiungere la parità, per questo si prende qualche rischio. Incita i suoi che la mettono sul fisico, ma la Lazio non ha fretta e gestisce le energie. La squadra di Inzaghi, nell’ultimo quarto d’ora, prova ad addormentare il match. Immobile, poi, prova a mettere la parola fine alla sfida trovando il gol del 2-0. Lazio che cerca di chiudere il confronto grazie al suo giocatore maggiormente rappresentativo al 76′ sfruttando bene una giocata d’astuzia di Fares. L’attaccante si agguanta sul pallone e lo scaglia in porta. Tre minuti più tardi il Bologna ci prova con Barrow che sfodera un piatto destro insidioso, attento Reina. Gli ultimi scampoli di gara vedono resistere e temporeggiare gli uomini di Simone Inzaghi con il Bologna tutto all’attacco. Al minuto 91′ De Silvestri riapre la partita con il gol dell’ex: 2-1 all’Olimpico. Non sono bastati quattro minuti di extra-time ai rossoblu per trovare il pareggio, la gara se l’aggiudica la Lazio di misura al termine di un confronto sofferto e combattuto.

Leggi anche – Lazio-Borussia Dortmund 3-1: Immobile batte Haaland, impresa biancoceleste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *