Milan su Icardi: l’indiscrezione per gennaio, i dettagli

Arriva dalla Spagna una clamorosa voce di mercato: il Milan potrebbe puntare su Mauro Icardi già in occasione della sessione di gennaio per rinforzare il reparto d’attacco.

Zlatan Ibrahimovic è al momento il fulcro dell’attacco del Milan e non è escluso che lo svedese possa rinnovare restando anche nella prossima stagione. Lo svedese ha però compiuto da poco 39 anni e, inevitabilmente, in casa rossonera è necessario anche guardare al futuro e pensare a un suo possibile sostituto. Nelle ultime ore sta rimbalzando dalla Spagna, grazie al quotidiano iberico As, una voce che ha davvero del clamoroso: Mauro Icardi potrebbe diventare rossonero già nel mese di gennaio.

Già in passato si era parlato della possibilità che l’attaccante argentino potesse trasferirsi in rossonero, caldeggiata dalla volomtà della famiglia di restare a Milano. L’affare non è però mai andato effettivamente in porto. A sorpresa, però, l’operazione torna a essere di attualità e non solo in caso di addio dello svedese. I due, infatti formerebbero una coppia d’attacco davvero ben assortita, in grado di mettere in difficoltà ogni difesa.

Icardi
Mauro Icardi (Foto: Getty Images)

Potrebbe interessarti – Icardi, Tuchel non voleva tenerlo: un ex Inter lo convince: l’indiscrezione

Mauro Icardi al Milan: perché l’affare può essere interessante

Un eventuale addio di Mauro Icardi al Milan imporrebbe la necessità di instaurare una trattativa con il Psg, che attualmente detiene il suo cartellino dopo averlo riscattato in estate. I francesi, però, sarebbero ovviamente disposti a fare partire il giocatore solo per una cifra particolarmente elevata. Per far sì che tutto possa andare a buon fine, anche in via Aldo Rossi dovrebbero prendere in considerazione l’idea di effettuare un investimento oneroso. E con il bilancio in forte passivo del club non sarebbe così semplice mettere in atto l’idea.

Il problema potrebbe essere comunque superato tramite un prestito oneroso con diritto o obbligo di riscatto. Il quotidiano spagnollo prova anche ad avanzare possibili cifre. Si parla di 10 milioni di euro per il prestito, più un conguaglio da circa 40 milioni per l’acquisto a titolo definitivo del giocatore.

Non ci sarebbero inoltre nemmeno problemi di ambientamento per “Maurito”, che conosce bene la Serie A e Milano. Unico “inconveniente”, ma ovviamente facilmente superabile, sarebbe dato dalla necessità di cambiare modulo e di dare addio all’attuale 4-2-3-1 per uno schieramento a due punte, ma per un attaccante del calibro del sudamericano si potrebbe fare questo e altro.

Leggi anche – Icardi ripensa al gol nel derby: il messaggio provocatorio all’Inter

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *