Lazio, squadra decimata contro il Bruges: assenti Immobili e Luis Alberto

Lazio, Inzaghi in allarme: si allunga la lista degli indisponibili in casa biancoceleste per la partita di Champions League contro il Club Bruges. Non sono ancora chiari i motivi di queste numerosi assenti, tra cui Immobile e Luis Alberto. 

La Lazio di Simone Inzaghi vuole continuare la striscia positiva di vittorie. Martedì 20 ottobre è stato festeggiato alla grande il ritorno in Champions League (dopo tredici anni di assenza) dei biancocelesti: battuti i tedeschi del Borussia Dortmund per 3-1 grazie a una super prestazione all’Olimpico. Sabato è arrivato anche il riscatto in campionato contro il Bologna dell’ex Sinisa Mihajlovic, che ha messo alle spalle la brutta sconfitta di Genova ad opera della Sampdoria.

Non c’è però un attimo di pausa e domani sera, alle ore 21:00, è attesa la trasferta in Belgio contro il Club Brugge. Sfida tutt’altro che scontata, visto che la squadra allenata da Philippe Clement è stata capace di battere, fuori casa, lo Zenit di San Pietroburgo per 2-1. Inoltre la Lazio dovrà fare a meno di tantissimi giocatori: mancheranno il portiere titolare Thomas Strakosha (al suo posto confermato il suo secondo Pepe Reina), Cataldi ed Armini. Non solo: alla lista degli indisponibili si sono aggiunti anche Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Lucas Leiva, Luiz Felipe, A.Pereira, Escalante e Anderson.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Champions League: gli arbitri di Juventus-Barcellona e Bruges-Lazio

Lazio, Inzaghi in allarme: tantissime assenza in Champions League

Simone Inzaghi (Getty Images)

Alle ore 9 di ieri mattina tutto il gruppo squadra si è sottoposto ai tamponi per il Coronavirus, come previsto dalla UEFA. A 48 ore dal match i test sono obbligatori e sicuramente tra i calciatori testati ci sono anche gli attuali indisponibili. La Lazio però non ha reso noto nulla riguardo una eventuale positività di quest’ultimi e non è ancora del tutto chiaro perché siano assenti. La certezza è che non sono saliti, insieme agli altri compagni, sull’aereo appena decollato da Fiumicino.

Un’emergenza totale, sottolineata anche dallo stesso Inzaghi in esclusiva a “Sky Sport”: “Dobbiamo andare oltre questi problemi, è stata una vigilia complicata ma faremo di necessità virtù”. Discorso diverso per la squadra belga che, nelle partite precedenti, ha dovuto fare a meno di tre elementi fondamentali (tra cui l’ex portiere del Liverpool, Simon Mignolet), ma ieri ha ricevuto una buona notizia. Gli ultimi tamponi sono risultati tutti negativi e domani dovrebbe essere a disposizione l’intera rosa, al contrario di una Lazio decimata e privata dei suoi migliori giocatori.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, highlights Lazio-Bologna: gol e sintesi partita – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *