Donnarumma-Milan, prove di rinnovo: durata e cifre dell’accordo

Il Milan ha aperto ufficialmente la trattativa per il rinnovo di Gigio Donnarumma, in scadenza di contratto a fine stagione: gli aggiornamenti dopo i primi contatti.

Il rinnovo di Donnaruma è la priorità assoluta per il Milan che ha iniziato a discutere con Mino Raiola alla ricerca di un nuovo accordo. Al momento, secondo il punto di “Sky Sport”, la trattativa è ancora nella fase iniziale e servirà ancora tempo per conoscere il suo esito. Tutto il mondo rossonero, da tifosi a società, sperano sia positivo e anche lo stesso giocatore ha sempre espresso la sua volontà di restare. A parole sembra un matrimonio annunciato e probabilmente ci sarà un lieto fine, ma prima bisognerà passare a fatti e raggiungere l’attesa firma sul contratto. Non sarà una missione facile e nemmeno scontata per il Diavolo che dovrà sudarsi la permanenza del suo portiere, attualmente libero di ascoltare e accettare altre offerte a partire da gennaio.

Ti potrebbe anche interessare – Ibrahimovic, che regalo ai compagni del Milan: l’introvabile PlayStation 5

Milan, contatti con Raiola per Donnarumma: prima offerta rifiutata

Donnarumma Rinnovo Milan
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Il tempo è poco e non è sicuramente un alleato del Milan che dovrà sbrigarsi per arrivare al suo obiettivo. Per farlo servirà mettere sul tavolo una proposta adeguata alla richieste di Mino Raiola che pretende molto per i suoi assistiti, in particolare per Donnarumma, ormai uno dei migliori in Europa nel suo ruolo. I primi contatti non hanno avuto l’effetto sperato, il potente agente gioca a rialzo rispetto alla proposta dei rossoneri che hanno offerto un contratto di tre-quattro anni praticamente allo stesso ingaggio (circa 6 milioni di euro).

Le condizioni non soddisfano Raiola che pretende un aumento dell’emolumento e aspetta un nuovo rilancio nei prossimi giorni. La società è disponibile a ritoccare e alzare l’asticella, ma bisognerà capire fino a dove vorrà spingersi e se basterà per formalizzare il rinnovo. A breve sono attese novità, le parti sono ancora distanti e indubbiamente servirà uno sforzo maggiore da parte dei rossoneri. L’operazione è pronta a entrare nel vivo, l’epilogo è ancora in bilico ma una clamorosa rottura appare improbabile, a meno che lo stesso Donnarumma cambi idea. Di certo c’è che Gigio vuole il Milan e viceversa, in mezzo c’è Raiola che difficilmente fa sconti.

Leggi anche – Suso, gli auguri del Milan sono un caso: polemica sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *