Borussia Dortmund-Lazio, Haaland sfida Immobile: i numeri a confronto

Haaland e Immobile si sfideranno questa sera in Borussia Dortmund-Lazio. I numeri dei due attaccanti da inizio stagione impressionano

Il big match di questa sera tra Borussia Dortmund e Lazio non sarà spettacolare solamente per la posta in palio, vale a dire il passaggio agli ottavi di finale di Champions League, ma anche per la sfida tra due dei migliori attaccanti in circolazione: Erling Haaland e Ciro Immobile. Da una parte la gioventù della nuova generazione di talenti, con quell’aria da predestinato che sembra accompagnarlo in ogni partita, dall’altra l’esperienza di un veterano mixata a quello spirito di rivalsa contro una sua ex squadra, probabilmente tra le più indigeste della carriera.

Nella sfida d’andata andarono a segno entrambi, con l’attaccante biancoceleste che mise a referto anche un assist e, soprattutto, vinse la partita per 3-1. Un successo che vorrà essere vendicato dal norvegese, che in questa stagione appare ancora più inarrestabile della precedente. Dall’inizio di quest’annata i suoi numeri sono impressionanti e l’obiettivo sarà quello di strappare il trofeo della Scarpa d’Oro proprio ad Immobile.

Potrebbe interessarti anche: Juventus, Haaland conferma e motiva il suo rifiuto: “Ero troppo giovane..”

Immobile contro Haaland, i numeri da inizio stagione

Immobile a confronto con Haaland (Getty Images)
Immobile a confronto con Haaland (Getty Images)

Entrambi gli attaccanti hanno preso sulle spalle la squadra e non intendono smettere di segnare. Le presenze in questa stagione per Immobile sono 9, mentre per Haaland arriviamo a 14, con il centravanti della Lazio che ha già messo a segno 8 gol, mentre quello del Borussia, addirittura 17. Ciro ha segnato una doppietta, contro lo Zenit, mentre il classe 2000 ne ha messe a segno 4, alle quali ha aggiunto anche un poker contro l’Hertha Berlino.

Il Covid ha sicuramente condizionato l’inizio di stagione di Immobile, che però sembrerebbe essersi immediatamente ripreso come dimostrato dalle reti al Crotone e all’Udinese in campionato. Anche negli assist ha la meglio Haaland, 3 a 2, così come la sua media di gol per minuti giocati: uno ogni 66 minuti il 20enne, uno ogni 87 per l’attaccante laziale. Quando il livello si alza dominano entrambi, in Champions Immobile ha siglato 3 reti in due presenze, mentre il centravanti del Dortmund ne conta 6 in quattro gare. Cifre da urlo per una sfida che si presenta entusiasmante. Se i numeri di Immobile sono eccezionali, quelli di Haaland appaiono fuori dalla norma. Per entrambe le difese sarà un compito arduo fermare questi due…

Leggi anche -> UEFA, da Ronaldo a Immobile e Lukaku: i candidati per la squadra dell’anno