UEFA, Top 11 giovani di Champions League: una sorpresa di Serie A

Nella miglior formazione Under 24 della fase a gironi di Champions League, scelta dalla UEFA, c’è soltanto un rappresentante della Serie A.

La fase a gironi di Champions League 2020/21 è stata favorevole a quasi tutte le squadre italiane, a parte l’Inter. Le altre partecipanti (Juventus, Atalanta e Lazio) hanno evitato l’eliminazione al primo turno e si sono qualificate agli ottavi di finale. Un grande traguardo, soprattutto per le ultime due, che non è bastato a mettere in luce i propri giovani talenti agli occhi della UEFA.

Per esempio, nella top 11 dei migliori Under 24, eletta dall’organo europeo, c’è soltanto un rappresentante della Serie A e tra l’altro un nome abbastanza a sorpresa. Si tratta di Cristian Romero, difensore centrale della Juventus in prestito all‘Atalanta, dove si è messo in grande mostra nella prima parte di stagione. Non ha fornito prestazioni di alto livello soltanto in campionato, prendendosi subito il posto da titolare, ma è stato anche decisivo al suo esordio in Europa. Il classe ’98 argentino è passato dalla lotta salvezza con il Genoa a essere uno dei protagonisti nella prestigiosa vetrina della Champions League, segnando anche un gol fondamentale con il Midtjylland.

Ti potrebbe anche interessare – UEFA, eletto il miglior attaccante 2020: gioca in Serie A

Champions League, Romero dell’Atalanta nella miglior formazione Under 24

Champions League Under 24 Romero
Cristian Romero (Getty Images)

Il 4-4-2 scelto dalla UEFA si completa con il baby portiere Trubin dello Shakhtar Donetsk che l’Inter non è mai riuscito a superare nella doppia sfida. Il classe 2001 ha sostituito benissimo la leggenda ucraina Pyatov, facendo grandissime parate soprattutto nell’ultima partita di San Siro dove è risultato il migliore in campo. I terzini sono Sanusi del Porto a destra e Davies del Bayern Monaco a sinistra con al centro Koundè del Siviglia al fianco appunto di Romero. A centrocampo spazio a due stelline del Borrussia Dortmund: Bellingham (classe 2003) e Reyna (classe 2002) che compongono il reparto con Pedri (Barcellona) e Szoboszlai, appena passato al Lispia dal Salisburgo. Davanti scelti Diogo Jota del Liverpool, autore di una tripletta contro l’Atalanta, e Marcus Thuram del Borussia M’Gladbach.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *