Lukaku infortunato, Inter in ansia: quante gare potrebbe saltare

Romelu Lukaku si è infortunato durante la gara di ieri tra Inter e Crotone. In attesa degli esami, si ipotizzano le partite che il belga potrebbe saltare 

Inter in apprensione per Romelu Lukaku, che si è fermato al 75′ del match contro il Crotone andato in scena ieri. Dopo un assist e un gol, il belga ha avvertito un dolore al quadricipite e dalle prime informazioni trapelate si tratterebbe di una forte contrattura. Antonio Conte ha immediatamente sostituito il suo centravanti per evitare qualsiasi tipo di rischio e nel post partita ha evidenziato come si sapranno maggiori informazioni dopo gli esami strumentali.

L’ex Manchester United si sottoporrà a dei controlli specifici nella giornata di oggi, nella speranza che escludano qualsiasi tipo di lesione al muscolo. Con i suoi 16 gol in 19 partite, infatti, Lukaku anche in questa stagione sta rappresentando una pedina cruciale per l’Inter, grazie alla quale i nerazzurri hanno ottenuto 36 punti in campionato, dove occupano il secondo posto.

Potrebbe interessarti anche: Lukaku, infortunio in Inter-Crotone: le condizioni del belga

Lukaku infortunato, le gare a rischio per l’attaccante dell’Inter

Lukaku, quali partite potrebbe saltare (Getty Images)
Lukaku, quali partite potrebbe saltare (Getty Images)

Stando alle prime indiscrezioni trapelate, quasi certamente Lukaku sarà costretto a saltare la gara contro la Sampdoria di mercoledì. Troppi pochi giorni per recuperare, soprattutto se si vorrà preservare la sua condizione. L’obiettivo è il big match contro la Roma del prossimo weekend, ma tutto dipenderà dall’esito dei test che il belga svolgerà oggi.

Conte e la società non vorranno certamente forzare il 27enne, dovendo contare su Lautaro Martinez e il rientrante Sanchez, guarito da un infortunio proprio nelle ultime settimane. Il cileno è stato convocato per la prima volta nella gara di ieri col Crotone, senza però scendere in campo. In attesa di un vice Lukaku, che potrebbe arrivare sul mercato, l’Inter dovrà affidarsi agli uomini a disposizione per tentare di restare agganciato al Milan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *