Fares, supporto al rider aggredito: i complimenti di Lotito

Claudio Lotito chiama Fares per congratularsi. L’encomio del patron biancoceleste all’esterno mancino arriva dopo che questi ha aiutato economicamente il rider aggredito a Napoli nei giorni scorsi.

L’aggressione ai danni di Gianni Lanciato, rider 52enne campano, mentre svolgeva il proprio lavoro per le strade di Napoli fa ancora molto discutere: se da una parte non si placa lo sdegno per un atto tutt’altro che lodevole, dall’altra non si ferma la macchina solidale che ha coinvolto numerosi cittadini partenopei in una raccolta fondi, nata spontaneamente, da destinare all’uomo per poter appianare i danni che ha subìto: dargli la possibilità di ricomprare il motorino che gli hanno portato via con la forza. Fra i donatori c’è anche una personalità illustre: il calciatore Fares che ha devoluto una cospicua somma di denaro per permettere all’uomo aggredito di riprendersi almeno economicamente.

Leggi anche – De Paul, perché può fare la differenza nell’Inter di Conte: i numeri

Lotito, complimenti a Fares per il supporto al rider aggredito

Claudio Lotito, le congratulazioni a Fares (Getty Images)
Claudio Lotito, le congratulazioni a Fares (Getty Images)

Un gesto che ha sorpreso positivamente moltissimi: complimenti al calciatore anche da parte di altri colleghi che non hanno esitato a manifestare il proprio supporto. Lo stesso ha fatto Claudio Lotito, Presidente della Lazio e proprietario anche della Salernitana, l’imprenditore ha chiamato l’esterno mancino porgendogli le proprie congratulazioni per un atto così spontaneo in tempi difficili come quelli che il Paese sta vivendo: “Fares ha compiuto un gesto personale lodevole che incarna perfettamente lo spirito di tutta una serie di iniziative che insieme a tutta la squadra e al mondo Lazio portiamo avanti – si legge anche sul sito ufficiale dei biancocelesti – da tempo in favore dei più bisognosi”.

I biancocelesti, infatti, si sono distinti per la loro generosità anche durante i mesi più difficili della pandemia: la società di Claudio Lotito ha impartito beni di prima necessità alle famiglie meno abbienti quando la crisi economica, abbinata all’ondata di contagi da COVID-19, si stava facendo sentire maggiormente. A dimostrazione che il club non è la prima volta che guarda al Terzo Settore e a quelle implicazioni che vengono a crearsi in situazioni limite: il gesto di Fares non è altro che un tassello in un mosaico più ampio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *