Monza, Balotelli infortunato: le condizioni dopo il ko con il Lecce

Balotelli ha riscontrato un infortunio durante il riscaldamento nella partita contro il Lecce. Il responso della risonanza magnetica non lascia dubbi: stiramento ai flessori della coscia sinistra.

Balotelli al Monza ha conquistato tutti. Sono bastati 4 minuti contro la Salernitana all’ex attaccante di Inter e Milan per andare in gol: il centravanti azzurro riparte dalla Serie B, ma lo fa in un club destinato a crescere. Il Monza di Galliani e Berlusconi, infatti, si sta dotando di prime scelte (si veda anche l’acquisto di Kevin Prince Boateng, altro elemento di prim’ordine che l’ex patron del Milan conosce bene) per tentare il salto di qualità nella massima serie. Ragion per cui un uomo come Balo può spostare gli equilibri, in campo e fuori, come dimostra una clausola sul contratto che impone all’attaccante una condotta diversa dal recente passato.

Leggi anche – Juventus, i positivi al Covid salgono a due: la nota del club

Infortunio Balotelli, il responso della risonanza magnetica

Balotelli, le condizioni dopo l'infortunio (Getty Images)
Balotelli, le condizioni dopo l’infortunio (Getty Images)

Stavolta, il problema per il bomber non è comportamentale ma fisico. Qualche acciacco per Balotelli, rimediato durante la partita contro il Lecce. Nel riscaldamento il calciatore ha accusato un piccolo fastidio: esami specialistici hanno evidenziato che si tratta di uno stiramento ai flessori della coscia sinistra. La risonanza magnetica non lascia dubbi. Le condizioni dell’attaccante verranno valutate nei prossimi giorni.

La strada di Balotelli al Monza comincia in salita. Del resto, su Instagram, l’ha detto anche lui: “Testa bassa e lavorare”. Qualche intoppo può capitare: l’importante è non perdere la voglia di tornare a sorprendere, come faceva ai tempi del Milan quando – proprio con Boateng – ha dato spettacolo in più di un’occasione sul rettangolo verde. Al Brianteo già si godono le prime performance, sperando di replicare, il prima possibile, in Serie A. Non è ancora tempo per fare pronostici, conta soltanto rimettersi in sesto per tornare a disposizione di mister Brocchi: l’avventura fra i cadetti è appena cominciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *