Ibrahimovic al Festival di Sanremo: quanto guadagnerà

Ibrahimovic sarà ospite per tutte e cinque le serate del Festival di Sanremo. Reso noto il cachet dello svedese, quanto guadagnerà il campione.

Ibrahimovic, atteso in campo ma anche fuori. Il centravanti, che aspetta di tornare a disposizione di Pioli dopo aver smaltito l’infortunio, sarà l’ospite più atteso della prossima edizione del Festival di Sanremo. La coppia di conduttori d’eccezione, Amadeus e Fiorello, si aggiudica il bomber per tutte e cinque le serate della kermesse canora. La manifestazione del Teatro Ariston assume quest’anno un valore particolare perché sarà uno dei pochi esempi – dopo lo scoppio della pandemia da COVID-19 – di musica dal vivo. L’atmosfera è particolarmente frizzante per cercare di capire come il fuoriclasse potrà arricchire l’evento: il carisma non gli manca, sarà l’occasione giusta per vederlo all’opera sotto un’altra veste.

Leggi anche – Diallo Atalanta, chi è l’attaccante pagato 40 milioni dallo United

Ibrahimovic al Festival di Sanremo: il cachet dello svedese

Ibrahimovic Sanremo
Ibrahimovic, quanto guadagnerà al Festival di Sanremo (Getty Images)

Ci ha provato anche Cristiano Ronaldo lo scorso anno, più che altro un cameo per rendere omaggio alla compagna Georgina, al fianco di Amadeus in qualità di co-conduttrice. Stavolta, invece, Ibrahimovic sarà presenza imprescindibile ed è già stato reso noto il cachet del campione che potrebbe anche essere devoluto in beneficenza. Anche se quest’eventualità è ancora da definire. Lo svedese percepirà un compenso pari a 50mila euro a serata. Esattamente come Rosario Fiorello e le altre presenze fisse del celebre concorso.

Ora non resta che attendere come il Milan – informata per tempo della partecipazione del centravanti svedese – sopperirà alla sua assenza durante il Festival. Intanto il campione ha già annunciato la sua partecipazione alla manifestazione con un tweet particolarmente “freddo”: il fuoriclasse si è mostrato in mezzo alla neve. “Zanremo è Zanremo”, ha scritto. Non rimane che rompere il ghiaccio, marzo si avvicina e la curiosità dei fan aumenta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *