Blatter ricoverato d’urgenza: le condizioni dell’ex presidente FIFA

Sepp Blatter, ex presidente della FIFA, è stato ricoverato d’urgenza in ospedale e le sue condizioni sembrerebbero essere gravi 

Non attraversa ore facili Sepp Blatter, ex numero uno della FIFA. Il vecchio presidente della federazione calcistica mondiale si trova in ospedale dopo un ricovero d’urgenza in seguito al peggiorare delle sue condizioni di salute. Ora 84enne, lo svizzero ha rappresentato una figura discussa nel mondo calcistico, ricoprendo il ruolo di Segretario Generale della FIFA, per poi sostituire il presidente Havelange e restare a capo per 17 anni, dal 1998 al 2015.

Proprio in quell’anno arrivarono le dimissioni. Decisivo lo scandalo corruzione che travolse l’organo calcistico, con ben 7 dirigenti arrestati. Lo scorso mese di giugno una nuova indagine sul suo conto, con un processo da tenersi in Svizzera. Nelle ultime ore, però, il quotidiano Blick ha reso noto che l’ex presidente è stato trasportato in ospedale a causa di alcuni problemi non ancora resi noti.

Potrebbe interessarti anche: FIFA, Blatter ancora indagato: il nuovo processo in Svizzera

Blatter ricoverato in ospedale, la figlia aggiorna sulle condizioni

Blatter in ospedale: le ultime sulle condizioni (Getty Images)
Blatter in ospedale: le ultime sulle condizioni (Getty Images)

Le sue condizioni sarebbero gravi, ma il presidente non rischierebbe la vita al momento. La figlia Corinne ha rilasciato un’intervista proprio per i colleghi del Blick, aggiornando sullo stato di salute del padre. “Migliora ogni giorno di più”, ha rassicurato, per poi aggiungere: “Ha bisogno di tempo e riposo”.

L’ex numero uno del calcio mondiale resta dunque sotto osservazione dei medici. Nelle prossime ore potrebbero giungere maggiori novità sulle cause dell’improvviso ricovero. Già nel 2015 Blatter fu ricoverato per un collasso del sistema immunitario, segno che il suo corpo è già stato soggetto ad alcune complicazioni. Vi invitiamo a rimanere collegati sulle nostre pagine per restare informati in merito alla vicenda. Non si escludono ulteriori informazioni nel corso della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *