Papu Gomez, lite con Gasperini: nuova risposta social alle accuse – Foto

Il Papu Gomez ha voluto rispondere sui social alle accuse di Gian Piero Gasperini mosse nei suoi confronti al termine della vittoria dell’Atalanta sul Benevento 

Prosegue la lite a distanza tra Alejandro Gomez e Gian Piero Gasperini. Dopo la rottura di circa un mese fa nella gara con il Midtjylland, l’argentino è stato messo fuori rosa, senza più essere convocato per diverse gare consecutive. Anche ieri, contro il Benevento, il Papu non c’era e al termine della partita vinta, il tecnico della Dea ha risposto così ai colleghi di Sky Sport: “E’ fuori perché il centrocampo soffriva parecchio. Gomez non c’è per questo motivo. La decisione è di natura tecnica e non l’ha accettata. L’avevo già fatto in passato”.

Un’accusa nei confronti del calciatore, dunque, che non avrebbe ascoltato le indicazioni del proprio allenatore, decidendo di rimanere nella zona di campo da lui preferita, senza seguire le scelte del tecnico. Dichiarazioni che non sono rimaste inosservate, e che il Papu deve aver ascoltato, data la risposta arrivata sui social questa mattina attraverso alcune storie su Instagram.

Potrebbe interessarti anche: Papu Gomez, Inter in stand by: club di Serie A insidia i nerazzurri

Gomez risponde a Gasperini: le immagini sui social

La risposta di Gomez a Gasperini (Instagram)
La risposta di Gomez a Gasperini (Instagram)

Il trequartista argentino ha condiviso una serie di video che lo ritraggono in campo. Nelle immagini si vede come agisca a centrocampo e, in alcuni frame, la sua figura è cerchiata, proprio per mettere in risalto il suo lavoro e il posizionamento. Nessuna parola, il Papu ha lasciato parlare i fotogrammi sui social.

Si aggiunge dunque un ennesimo capitolo in una storia ormai nota per gran parte dei suoi aspetti. La spaccatura risulta sempre più difficile da risanare, per non dire ormai impossibile. Gomez lascerà l’Atalanta nel mercato di gennaio, ma i nerazzurri non hanno ancora trovato un accordo con altri club per la sua cessione. Intanto la Dea è tornata a correre e vincere, anche senza il suo fantasista, che sembra l’unica “vittima” di questa storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *