Roma-Inter, infortunio Darmian: il comunicato ufficiale

Roma-Inter non sarà stata una partita positiva per Darmian e non solo per il risultato, quanto per l’infortunio. I nerazzurri hanno comunicato l’esito degli esami.

Per i nerazzurri sarà una giornata da dimenticare. Il pareggio in extremis con le conseguenti critiche dei tifosi, le voci sul mercato e sul futuro della società e poi l’infortunio di Darmian. Momenti difficili in casa Inter dove tutto deve essere gestito al meglio in vista anche del prossimo big match contro la Juventus. Attimi in cui tutti, società e squadra, dovranno unirsi per affrontare al meglio il prosieguo della stagione nella speranza di centrare gli obiettivi prefissati all’inizio. Intanto, l’Inter ha comunicato gli esiti degli esami a cui è stato sottoposto l’ex esterno del Manchester United.

Potrebbe anche interessarti: Roma-Inter, pari amaro: bufera social. Conte sbaglia i cambi – FOTO

Antonio Conte (Getty Images)

Roma-Inter: l’infortunio di Darmian

Lo staff nerazzurro non ha perso tempo e subito ha sottoposto Matteo Darmian ad accertamenti più accurati dopo l’infortunio registrato durante Roma-Inter.  Il difensore nerazzurro è uscito al 33′ del primo tempo dopo essere caduto malamente sulla schiena in seguito ad uno scontro di gioco con Karsdorp. Secondo quanto si apprende dal comunicato diramato dalla società lombarda, l’esterno destro “si è sottoposto a radiografia e risonanza magnetica presso la clinica Villa Stewart di Roma. Tutti gli accertamenti hanno dato esito negativo, confermata la forte contusione all’ala iliaca sinistra”.

L’unica cosa da fare adesso, è solo quello di monitorare la condizione fisica del 31enne saranno e capire, nei prossimi giorni, se ci sarà la possibilità di averlo a disposizione nella gara di domenica prossima contro la Juventus.

Dunque, almeno qualcosa gira in favore dell’Inter e ora non resta che preparare al meglio il prossimo big match per conquistare una vittoria che ridarebbe a società e squadra la giusta serenità per il prosieguo della stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *