Moise Kean vuole il PSG, l’annuncio di Ancelotti può cambiare tutto

 E’ praticamente rinato sotto l’ombra della Torre Eiffel e vuole restare a Parigi. L’attaccante della Nazionale ex Juventus Moise Kean segna e trascina il Paris Saint-Germain, Ancelotti lo rivorrebbe all’Everton, ma l’annuncio del tecnico italiano può cambiare tutto   

Giovane dalle speranze enormi, qualche colpo di testa, come prevedibile alla sua età, quando sai di essere un talento e fai il calciatore. Un film visto e rivisto, ma ci sono anche delle eccezioni. Vedremo. Intanto di certo c’è che la crescita di Moise Kean al Paris Saint-Germain è una ottima notizia per il ragazzo, per la Nazionale del ct Roberto Mancini e anche per l’Everton di Carlo Ancelotti, proprietari del cartellino del giocatore. L’ex Juve ha fatto molto bene con Thomas Tuchel prima, ha subito impressionato Mauricio Pochettino nel nuovo corso tecnico dei parigini. Adesso le attenzioni sul giovane attaccante italiano crescono molto, lui del suo futuro ha parlato chiaramente, affermando che vuole restare al PSG. Ovviamente la sua volontà è fondamentale, poi dovranno trovare l’intesa francesi e inglesi ma la strada sembra abbastanza libera da ostacoli.

LEGGI ANCHE >> Kean, Ancelotti sicuro: “PSG gli farà bene, l’anno prossimo ancora con noi”

 Moise Kean vuole il PSG, l'annuncio di Ancelotti può cambiare tutto
Moise Kean vuole il PSG, l’annuncio di Ancelotti può cambiare tutto

Ha segnato 11 gol da quando è al PSG, funzionale alla manovra della squadra, utilissimo anche come assist man per i compagni. Lavora bene in allenamento Moise Kean e i risultati si vedono.  L’attaccante italiano è in prestito dall’Everton senza l’opzione del riscatto per i francesi. Con i Toffees ha un contratto fino al 2024. L’allenatore della metà blu di Liverpool Carlo Ancelotti lo stima, il motivo della cessione in prestito è stato proprio per consentirgli di crescere e poi tornare con un bagaglio di esperienza che gli possa permettere di emergere anche in Premier League.

Sul suo furo Kean ha parlato chiaro, più volte ribadendo come si trovi bene a Parigi e ci resterebbe volentieri. La sua volontà è fondamentale ma ci sono accordi in ballo da rivedere tra Everton e PSG. Fondamentali le parole di Carlo Ancelotti che a Sky Sport UK ha precisato: “Moise sta facendo una grande esperienza al PSG. Sta mettendo in mostra le sue qualità, segna molti gol e sono convinto che dimostrerà il suo valore. E’ un nostro giocatore e in estate tornerà all’Everton. Poi vedremo. E’ importante rispettare la volontà dei giocatori che sono esseri umani. Se Moise vuole restare con noi sarò felice di averlo qui con me, se preferisce tornare al PSG vedremo di accontentarlo. Poi saranno i due club a trovare l’intesa migliore” conclude il tecnico.

Le videonews di Calciotoday 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *