Cagliari, Di Francesco a rischio esonero: contattato il possibile sostituto

Il Cagliari ha già preso i contatti con un ex tecnico di Serie A: Di Francesco si giocherà probabilmente la panchina domani sera contro il Milan.

In Serie A diverse squadre stanno pensando a cambiare il proprio allenatore. Se il Torino ha ormai scelto di esonerare Giampaolo, il momento è molto delicato anche in casa Udinese e Cagliari. In particolare, come riportato da “TMW”, la società rossoblù sta pensando seriamente di cambiare Eusebio Di Francesco al prossimo passo falso. La squadra è in piena crisi, ha perso le ultime quattro partite di campionato e si trova a ridosso della zona retrocessione. Una posizione che inizia a spaventare la dirigenza, già al lavoro per trovare il possibile successore dell’ex tecnico di Roma e Sampdoria.

Domani sera, nel posticipo della 18.a giornata contro il Milan, Di Francesco si giocherà probabilmente la sua permanenza in panchina o comunque una fetta importante del suo destino. Negli scorsi giorni il Cagliari, in attesa di capire come si evolverà la situazione, avrebbe già avviato i contatti con Walter Mazzarri, il nome favorito in caso di separazione. L’allenatore toscano, fermo da circa un anno dopo l’esonero dello scorso 4 febbraio, quando lasciò la guida del Torino, ha già dato la sua disponibilità.

Ti potrebbe anche interessare – Ibrahimovic al Milan, ecco il Cagliari un anno dopo: i numeri | VIDEO

Cagliari, si pensa al post Di Francesco: sondaggio con Mazzarri

Cagliari Mazzarri
Walter Mazzarri (Getty Images)

Forse non sarà l’ultima chiamata, ma poco ci manca. Il Cagliari sta valutando possibili alternative a Di Francesco che rischia di avere le ore contate. Molto dipenderà dal risultato di domani contro la capolista Milan che potrebbe mettere fine in anticipo alla sua avventura rossoblù. La società non ha ancora preso una decisione, aspetterà il match della Sardegna Arena e poi tirerà le somme. Non è ancora chiaro se, anche in caso di sconfitta ma buona prestazione, il tecnico abruzzese avrebbe a disposizione un’ultima chance (domenica prossima ci sarà il Genoa). Il suo posto rimane comunque fortemente in bilico e il sondaggio in corso con Mazzarri non è incoraggiante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *