Callejon torna a Napoli, prima da ex: le reazioni social

Napoli-Fiorentina sarà soprattutto il match di José Maria Callejon, che sfiderà per la prima volta il suo passato dopo 7 anni trascorsi con la maglia azzurra. I tifosi hanno voluto accogliere l’attaccante spagnolo con diversi messaggi social 

Per José Maria Callejon sarà una doppia prima volta: come avversario del Napoli e allo stadio Maradona. La struttura è la stessa, il suo vecchio San Paolo, quello dove ha e si è regalato emozioni per 7 splendidi anni, ma la denominazione è diversa, come la maglia che lo spagnolo indosserà quest’oggi. Non più quell’azzurro acceso che gli ha permesso di vincere due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, ma un un viola aggressivo, che lo sta accompagnando da qualche mese.

Dal 7 al 77, “Calletì” ha cambiato anche numero di maglia, ma il suo amore per la sua ex squadra è rimasto invariato. L’attaccante non ha perso occasione, sia dopo il suo assist nella gara vinta dalla Fiorentina contro il Cagliari la scorsa settimana, che nella giornata di ieri in un’intervista pre gara, per ringraziare la sua vecchia tifoseria, che gli ha regalato sensazioni indimenticabili. Il popolo partenopeo, che non potrà salutarlo allo stadio per ovvie ragioni, ha quindi deciso di omaggiarlo sui social.

Leggi anche -> Napoli-Fiorentina, negativi i tamponi degli azzurri: la scelta sull’orario

Napoli-Fiorentina, Callejon avversario: i messaggi social

Josè Callejon contro il Napoli, i messaggi dei tifosi (Getty Images)

Josè Callejon contro il Napoli, i messaggi dei tifosi (Getty Images)Una tifosa azzurra scrive: Bentornato a casa, accompagnato la didascalia con un cuore azzurro.

Un altro sostenitore partenopeo aggiunge: “Bentornato al Maradona”, concentrandosi poi sul match di giornata: “Tre punti per rimanere aggrappati al gruppone in testa”.

C’è chi invece sottolinea: Nemici mai.

Una splendida accoglienza, seppur quasi muta rispetto agli applausi che i 60mila tifosi azzurri avrebbero potuto regalare a Callejon. Non sarà certamente una partita come le altre per l’attaccante spagnolo, che si ritroverà a difendere colori diversi, ma con la mente, i ricordi e il cuore per sempre legati ad un passato indimenticabile.

Callejon ai microfoni di DAZN

 “Il ritorno a Napoli? E’ speciale. Ho provato emozioni mai vissute prima in questi giorni. Il calcio però è questo, i tifosi capiranno che adesso difendo i colori della Fiorentina ma li ringrazio per essere stati meravigliosi. Napoli sarà sempre casa mia” ha spiegato. 

Fiorentina, i tifosi attaccano Callejon: la foto discussa dopo la partita

Callejon Fiorentina Napoli
Josè Maria Callejon (Getty Images)

Al termine della partita, persa 6-0 dalla Fiorentina, è circolata in rete una foto diventata oggetto di discussioni sui social. Nonostante il pesante risultato, Callejon si è recato fisicamente nello spogliatoio del Napoli per salutare e abbracciare i suoi vecchi amici. Nello scatto appare sorridente in mezzo a diversi componenti dello staff, tutti rigorosamente con la mascherina indossata. Il gesto dell’esterno spagnolo ha acceso molte critiche e animato i tifosi viola che hanno condannato il proprio giocatore.

Nonostante il forte legame affettivo, avrebbe potuto evitare di farsi immortalare con gli avversari dopo la brutta batosta subita in campo. In seguito però si è scoperto che la foto doveva rimanere riservata e infatti, dopo aver alzato il polverone, il post è stato prontamente rimosso. Inoltre la comunicazione della Fiorentina ha aggiunto come Callejon non volesse mancare di rispetto a nessuno e si è scusato per l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *