Cristiano Ronaldo, contatti con l’Arabia Saudita: offerto contratto monstre

Cristiano Ronaldo avrebbe ricevuto una proposta faraonica dall’Arabia Saudita. Tutti i dettagli sull’offerta al fuoriclasse portoghese 

Cristiano Ronaldo Arabia Saudita
Cristiano Ronaldo Arabia Saudita

Riuscire a ottenere un qualsiasi tipo di accordo con Cristiano Ronaldo potrebbe giovare a chiunque. Questo è quello che hanno pensato anche in Arabia Saudita, quando hanno deciso di contattare il fuoriclasse portoghese per avviare una partnership. Secondo quanto riferito questa mattina dal Telepraph, dal paese arabo sarebbe giunta un’offerta monstre per il fuoriclasse portoghese. L’obiettivo? Promuovere il turismo dopo un anno estremamente difficile.

Un testimonial come CR7 avrebbe sicuramente fatto impennare le richieste verso l’Arabia Saudita. L’attaccante della Juventus avrebbe dovuto prendere parte a diverse campagne pubblicitarie, visitando anche il paese saltuariamente. Gli arabi, infatti, sono intenzionati a migliorare la propria l’immagine, puntando proprio sullo sport, come testimonia la Supercoppa spagnola svolta a Jeddah nel 2020 o quella Italiana a Doha nel 2014.

Leggi anche -> Cristiano Ronaldo, nessun record: il comunicato della federazione ceca

Cristiano Ronaldo rifiuta l’Arabia Saudita, contatti con Messi

Cristiano Ronaldo Arabia Saudita Messi
Cristiano Ronaldo Arabia Saudita Messi

Stando alle indiscrezioni, però, Cristiano avrebbe rifiutato un accordo da 6 milioni di euro. Una proposta monstre, rigirata quindi ad un altro fuoriclasse: Lionel Messi. Secondo il Telegraph, anche l’argentino avrebbe ricevuto la stessa offerta, ma anche i rappresentati del 6 volte Pallone d’Oro avrebbero rispedito al mittente il tentativo arabo.

L’Arabia Saudita è stata accusata di violazione dei diritti umani dalla comunità internazionale. Nel paese si lotta quindi contro la disparità di genere e nel 2019, in un evento di wrestling della WWE, vennero accettate per la prima volta anche due combattenti di sesso femminile. Un tentativo per abbattere alcuni principi radicali, ancora troppo marcati nella società. Soprattutto per questa ragione, l’entourage di CR7 e Messi ha rifiutato la ricca partnership, rinviando il discorso al futuro. L’impegno sociale del popolo arabo proseguirà, nella speranza di riuscire a promuovere il turismo con un altro nome degno di nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *