Juventus, Pirlo sul mercato: “Attaccante? Se c’è occasione lo faremo”

Juventus-Bologna, Pirlo parla ai microfoni di ‘Dazn’ subito dopo la fine della partita vinta dalla sua squadra ai danni del Bologna di Sinisa Mihajlovic per 2-0

Pirlo Juventus
Pirlo Juventus

Queste le parole del tecnico della Juventus, Andrea Pirlo, subito dopo la fine della partita raccolte dalla nostra redazione: “Era importante dare intensità. Lo abbiamo fatto nel primo tempo. Abbiamo avuto occasioni per chiudere la partita. Abbiamo disputato una buona partita contro un team che attacca molto bene. Siamo stati bravi a prendere gli spazi che ci lasciavano.

Arthur? Preferisce giocare più avanzato lasciando compiti difensivi a un altro centrocampista Lo fa molto bene, si fa trovare sempre nel posto giusto e tiene molto bene la palla. Volevamo dimostrare di non essere quelli di domenica. Ci siamo ricompattati, abbiamo sbagliato e poi abbiamo ripreso a lavorare.

Morata? Abbiamo deciso di mettere un altro attaccante per avere più peso in fase offensiva perché loro stavano cercando di pressare, un attaccante come Alvaro sarebbe risultato molto utile nelle ripartenze”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Bologna 2-0: apre Arthur, McKennie illumina. Pirlo torna a vincere

Juventus, Pirlo sul mercato: “Attaccante? Perché no?

Pirlo Juventus
Pirlo Juventus

“E’ normale che vorresti avere sempre il dominio del gioco. Lavoriamo sempre su questo. Si lavora quando porti tanti attaccanti in fase offensiva ed è normale che qualcosa puoi rischiare. Siamo arrabbiati perché dobbiamo essere più cattivi e potevamo chiudere prima l’incontro. 

Chiellini? Rientro importante. Erano anni che non faceva 4 partite di fila. Siamo contenti per lui e non ha avuto nessun problema. Szczesny? Portiere importante e nelle gare decisive si fa trovare sempre pronto“.

Invece ai colleghi di ‘Sky Sport‘ ha parlato anche di calciomercato, soprattutto per quanto riguarda la situazione legata al reparto offensivo. Queste le sue dichiarazioni: “Dzeko o Scamacca? Stiamo guardando quello che succede, anche se in giro non c’è tanto. Non siamo obbligati a prenderlo. Sarà una cosa dell’ultimo minuto, se ci sono le possibilità e la giusta occasione per prenderlo saremo contenti”. 

Un pensiero rivolto anche a Dybala che è ancora out per un problema al ginocchio: “Paulo sta cercando di recuperare quanto prima, spero di averlo a disposizione molto presto“.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *