Conte, lite con Maresca: la sanzione all’allenatore dell’Inter

Inter, confermata la squalifica ad Antonio Conte. Nel match di sabato pomeriggio contro l’Udinese, il tecnico nerazzurro è stato espulso dall’arbitro, Fabio Maresca, per proteste

Conte Inter squalifica
Conte Inter squalifica

E’ arrivato l’annuncio ufficiale del Giudice Sportivo, Gerardo Mastrandrea, che ha fermato per due turni l’allenatore dell’Inter, Antonio Conte. Quest’ultimo è stato squalificato per le frasi che avrebbe rivolto all’arbitro Fabio Maresca nei minuti finali della partita pareggiata dai suoi contro l’Udinese di sabato pomeriggio alla ‘Dacia Arena‘. Il tutto è avvenuto poco prima dell’inizio del recupero (anche quello motivo di proteste) della sfida contro i bianconeri. L’ex commissario tecnico della Nazionale avrebbe rimproverato il direttore di gara, colpevole di non aver estratto il cartellino rosso per Arslan, già ammonito in precedenza.

In un primo momento, l’arbitro Maresca ha estratto solamente il cartellino giallo verso il tecnico leccese, ma le proteste non sono finite subito. Conte ha infatti proseguito il battibecco con il fischietto campano, che ha quindi deciso di espellerlo. Veementi anche le proteste del Team Manager, Gabriele Oriali, espulso a sua volta. Poco prima di abbandonare la sua area tecnica, lo stesso Conte avrebbe dichiarato: Maresca sei sempre tu. Anche al Var, sei sempre tu!”. La lite è proseguita anche nel tunnel che porta agli spogliatoi, con l’allenatore dell’Inter che avrebbe insultato il direttore di gara. Infrazione rilevata anche dal collaboratore della Procura Federale.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Conte insulta Maresca: la possibile conseguenza per l’allenatore

Inter, Conte squalificato dopo lite con Maresca: la sanzione

Inter Conte squalifica
Inter Conte squalifica

Il tecnico leccese salterà quindi le prossime due sfide di campionato contro il Benevento in casa e la Fiorentina all’Artemio Franchi. Al suo posto in panchina ci sarà Cristian Stellini. Oltre i due turni di stop, è stata confermata anche un’ammenda di 20mila euro nei suoi confronti.

Provvedimento in arrivo anche per l’arbitro Maresca, che sarà fermato per alcuni turni dal dirigente ed ex fischietto, Nicola Rizzoli. Il direttore di gara campano non sta attraversando una stagione felice. Evidenti gli errori commessi in Inter-Parma (mancata segnalazione dal VAR di un rigore per i nerazzurri, con conseguente sospensione per un turno), Roma-Sassuolo, con un rosso non dato ad Obiang, e Milan-Torino. Da qui la scelta di allontanarlo dai prossimi match dei nerazzurri, fino a quando le acque non si saranno calmate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *