Inter-Milan, scontro tra Lukaku e Ibrahimovic: cosa si sono detti

Inter-Milan termina 0 a 1 a fine primo tempo grazie ad un gol di Ibrahimovic. Da registrare uno scontro duro a distanza tra lo svedese e Lukaku con il belga andato negli spogliatoio infuriato con Ibra. Tensione alle stelle.

Scontro tra Lukaku e Ibrahimovic
Scontro tra Lukaku e Ibrahimovic

E’ Inter-Milan, quarti di finale di Coppa Italia ma anche la sfida a distanza tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic. I due arieti che hanno come compito quello di trascinare le rispettive squadre a suon di gol. Nei primi 45′, la partita è in mano dei rossoneri grazie al gol del solito Zlatan. A lasciare tutti interdetti è però lo scontro a distanza nato a fine primo tempo tra i due attaccanti. Un confronto verbale molto accesso, che stava portando ad uno scontro fisico.

Mai come in questo caso, si è visto un Lukaku così nervoso, letteralmente scatenato, inferocito e pronto al confronto fisico con il suo avversario. A scatenare l’ira del belga le parole di Ibra: “Vai a fare i tuoi riti voodoo di me..a piccolo asino”. Il gigante dell’Inter non ci ha visto più dalla rabbia, ha risposto allo svedese invitandolo a chiarire la cosa nel sottopasso degli spogliatoti. L’attaccante del Milan ha poi tirato in ballo la madre di Lukaku che ha replicato all’avversarioFuck you and your wife“, e poi “tua madre è una p……”

Leggi anche: Inter-Milan, Marotta: “Non faremo ricorso per la squalifica di Conte”

Inter-Milan, scontro tra Lukaku e Ibrahimovic

Scontro tra Lukaku e Ibrahimovic
Scontro tra Lukaku e Ibrahimovic

Doveva essere la partita del riscatto per entrambe, il derby di Milano, lo scontro tra prima e seconda in classifica. Invece, proprio a causa dello scontro tra Lukaku e Ibraimovic, si è trasformato in uno scontro diretto tra due nemici. Perché tutto questo astio tra i due? Forse il tutto nacque ai tempi del Manchester United. Quando Lukaku venne presentato alla stampa, venne definitivo come “il nuovo re del calcio”. Un titolo che diede non poco fastidio ad Ibrahimovic visto che, solo un anno prima venne ingaggiato perché doveva essere lui il big che avrebbe trascinato lo United.

Insomma, un cambio di ruolo che lo svedese forse non ha mai accettato e che stasera è sfociato in un confronto acceso tra i due. Per vedere chi dei due sarebbe riuscito a mantenere la calma nel secondo tempo c’è voluto poco, Ibrahimovic espulso poco dopo l’inizio della ripresa per doppio giallo. Lukaku invece freddo ha trascinato i suoi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *