Baumgartner, il Manchester United fa sul serio: la strategia

A 21 anni di età, Christoph Baumgartner ha attirato le attenzioni del Manchester United. Solskjær lo ha individuato come rinforzo ideale in vista della prossima stagione

Baumgartner
Baumgartner Manchester United

Il Manchester United sta vivendo una stagione positiva e sogna di tornare al top della Premier League dopo anni difficili. I Red Devils sono ad un punto dai rivali del Manchester City capolista e sabato li aspetta un match importante contro l’Arsenal.

Nel frattempo, il club inglese guarda al mercato e pensa alla prossima stagione. Un nome che piace tanto a Solskjær è Christoph Baumgartner, talento dell’Hoffenheim. Trequartista austriaco classe ’99, in questa stagione ha totalizzato 5 reti e 7 assist in 25 presenze, tra campionato e coppe varie. Il prezzo del cartellino si aggira al momento sui 18 milioni di euro, ma per fine stagione potrebbe lievitare facilmente.

Leggi anche – Juventus, sfida al Manchester City per Diego Costa: tutti i dettagli

Baumgartner, il Manchester United vuole anticipare la concorrenza

Baumgartner Manchester United
Baumgartner Manchester United strategia

Christoph Baumgartner ha destato le attenzioni di diversi top club europei, ma del Manchester United in particolare. Come riportato dal quotidiano The Sun, gli inglesi lo avrebbero individuato come rinforzo ideale per la prossima stagione.

L’idea è quella di giocare d’anticipo sulle possibili concorrenti, perché nei prossimi mesi l’austriaco potrebbe entrare nei piani di diverse società. Il suo contratto scade nel 2023 e non sarà facile trattare con l’Hoffenheim. I tedeschi, infatti, storicamente hanno ottenuto sempre grandi plusvalenze dai loro talenti e non hanno di certo intenzione di fare sconti.

Chi è Baumgartner, talento che ha stregato il Manchester United

Baumgartner
Baumgartner statistiche Hoffenheim

Cresciuto nelle giovanili del St. Polten, dal 2017 milita nell’Hoffenheim, arrivato all’età di 16 anni. Il giovane austriaco si è fatto notare per la sua grande visione di gioco e capacità di inserimenti in area di rigore ed è entrato in breve tempo  anche nel giro della Nazionale.

Con l’Austria ha già siglato 2 reti in sole 4 presenze e . In patria è stato già paragonato a Michael Ballack, calciatore che nella Bundesliga ha fatto la storia con la maglia del Bayer Leverkusen e Bayern Monaco, vincendo per 3 volte il titolo di Calciatore tedesco dell’anno. Ora Solskjær sembra far sul serio per lui, e in vista dell’estate si prevede un’asta importante per portarlo in Premier League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *