Mertens, addio al Napoli in estate: l’indiscrezione dall’Inghilterra

Dries Mertens è finito nella lista dei desideri di un club inglese: l’attaccante potrà lasciare il Napoli la prossima estate.

Dries Mertens
Dries Mertens

E’ una stagione particolare quella che sta vivendo il Napoli. Ha iniziato con entusiasmo il campionato e ha superato il turno di Europa League da primo in classifica. Purtroppo, qualche sconfitta di troppo ha messo in discussione l’intero progetto partenopeo, anche l’allenatore stesso.

Gattuso al momento è stato confermato dalla dirigenza, ma dovrà dimostrare di aver recuperato le redini del gruppo nelle prossime sfide, tra Coppa Italia e campionato. Lo stesso tecnico ha dovuto fare a meno di Dries Mertens per alcune partite a causa di un infortunio. Il bomber del Napoli e miglior marcatore all-time di tutti i tempi del club azzurro sarebbe stato accostato ad una squadra di Premier League.

Leggi anche >>>  Napoli, ufficiale la cessione dell’attaccante: rimarrà in Serie A

Mertens, l’Arsenal in pole: possibile affondo in estate

Dries Mertens (Getty Images)

L’estate scorsa, a poche ore dalla finale di Coppa Italia contro la Juventus, Dris firmò il prolungamento del contratto con il Napoli fino al 2022. Il belga ha promesso “una valanga di gol” dopo il rinnovo, ma soprattutto ha fatto intendere di voler restare ancora un po’ in azzurro. Tuttavia, sulle sue tracce si sarebbe fiondato l’Arsenal.

Infatti, secondo quanto riporta Sky Sport UK, Mertens è entrato nel mirino dei Gunners. L’operazione, assai complessa, non potrà realizzarsi nell’immediato. Infatti, il club londinese starebbe pensando di preparare il colpo per la prossima estate, quando mancherà un solo anno dalla fine del rapporto tra Napoli e il suo attaccante. Non sarà facile convincere Dries e non sarà facile convincere Aurelio De Laurentiis. Ma tutto dipenderà da come proseguirà la stagione. Infatti, in caso di raggiungimento degli obiettivi prefissati, Mertens potrebbe restare ancora un altro anno. Se invece i risultati saranno scadenti, l’intera squadra potrebbe esser messa in discussione, anche “Ciro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *