Allegri contatti con Pinto a Milano. È il nome caldo per il dopo Fonseca

Massimiliano Allegri avvistato dai cronisti nello stesso hotel a Milano dove sta soggiornando Tiago Pinto, il nuovo dg della Roma impegnato nella trattativa Dzeko-Sanchez con l’Inter. 

Allegri e Tiago Pinto incontro a Milano
Allegri e Tiago Pinto incontro a Milano

La Roma sta concretamente pensando a Massimiliano Allegri. Dopo le indiscrezioni degli ultimi giorni, oggi è arrivata un importante indizio. L’ex tecnico di Juventus e Milan ancora senza panchina, è uscito dallo stesso hotel dove sta soggiornando Tiago Pinto, il nuovo dg dei giallorossi, a Milano. Difficile pensare soltanto a una coincidenza, considerando la posizione delicata di Paulo Fonseca che rimane ancora a rischio esonero. Nella lista dei possibili sostituti, il nome di Allegri è quello più caldo e non è escluso ci siano stati contatti diretti per programmare il suo arrivo nella capitale.

Ti potrebbe anche interessare – Addio Roma, Dzeko ha deciso: il clamoroso indizio social

Allegri incontra Tiago Pinto: il dirigente portoghese smentisce

Roma Allegri
Allegri (Getty Images)

I giornalisti appostati fuori dall’hotel hanno ripreso con le telecamere l’uscita di Massiliano Allegri, vestito elegante, cappotto lungo blu, mascherina, è salito sulla sua auto senza rilasciare battute. Pochi minuti dopo è uscito anche Tiago Pinto. Quest’ultimo ha negato possibili contatti: “Non ho parlato con lui” si è limitato a dire. Il dirigente portoghese è filato via dribblando le domande dei cronisti, la smentita sa tanto di dichiarazione di facciata. L’interesse della Roma per Allegri è concreto e non da oggi.

L’ex dirigente del Benfica ha fatto il suo ingresso in un altro storico albergo di Milano, in zona Repubblica, dove spesso Inter e Milan concludono operazioni di mercato. La missione milanese del dg giallorosso è principalmente legata al possibile scambio tra Dzeko e Sanchez, dove la partita è apertissima. L’attaccante bosniaco e il tecnico giallorosso hanno rotto definitivamente. Il cileno nerazzurro sarebbe un rinforzo prezioso per Fonseca. Sono ore caldissime per la riuscita dell’affare che resta in stand by. Ci sono ancora molti tasselli del puzzle da incastrare, non solo le questioni economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *