Inter-Benevento: doppietta Lukaku e Lautaro, show nerazzurro a San Siro

Inter-Benevento si chiude 4-0 per i nerazzurri, decisive l’autogol di Improta, la rete di Lautaro Martinez e la doppietta di Lukaku 

Inter-Benevento
Inter-Benevento

Termina con un netto 4-0 il match tra Inter e Benevento valido per la ventesima giornata di campionato. Nerazzurri in vantaggio dopo 7 minuti con la punizione di Christian Eriksen deviata da Improta, protagonista di uno sfortunato autogol. I padroni di casa gestiscono e vanno vicini al raddoppio con Lautaro, che da ottima posizione calcia alto.

Nella ripresa, Eriksen colpisce una traversa con una conclusione da fuori deviata, mentre l’effettivo raddoppio interista arriva al minuto 57, con Lautaro Martinez che torna al gol dopo 6 partite a secco con un destro diretto sul primo palo dopo un rimpallo fortunoso. Dieci minuti più tardi, un grave errore di Montipò permette a Lukaku di realizzare il tris, mentre al 78′, il neo entrato Sanchez serve l’assist per il belga che realizza la doppietta. Con questa vittoria, l’Inter resta a -2 dal Milan, in piena corsa Scudetto.

Leggi anche -> Serie A, highlights Inter-Benevento: gol e sintesi partita – Video

Inter-Benevento, il racconto del match

Inter-Benevento 4-0 (aut. Improta 7′, Lautaro Martinez 57′, Lukaku 67′, 78′) 

22:36 TERMINA LA PARTITA 

86′ – Controllo palla dell’Inter, che gestisce il risultato e il ritmo del gioco

82′ – Pinamonti e Sensi sostituiscono Lukaku e Gagliardini

78′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Sanchez serve un gran pallone per Lukaku, che si gira e calcia nell’angolino basso sul secondo palo

77′ – Montipò allontana il cross diretto in porta

77′ – Ancora angolo per l’Inter, nuova chance dalla bandierina

76′ – Insigne prende il posto di Caprari

75′ – Torsione di Hakimi che spedisce alto il pallone

75′ – Corner per l’Inter, andrà Eriksen alla battuta

74′ – Doppio cambio nell’Inter che fa entrare Sanchez e De Vrij per Lautaro e Skriniar

70′ – Due sostituzioni nel Benevento: Foulon e Tello entrano per Improta e Ionita

67′ – GOOOOOOL DELL’INTER! Rinvio sbagliato da Montipò che serve involontariamente Lautaro, sulla carambola arriva Lukaku che realizza il tris

66′ – Annullato gol ad Hakimi per fuorigioco

65′ – Lungo giro palla del Benevento che tenta la reazione

64′ – Vidal prende il posto di Barella

60′ – Doppio cambio nel Benevento: Pastina e Schiattarella sostituiscono Caldirola e Viola

57′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Lautaro Martinez è fortunato nel rimpallo al limite dell’area, ma è altrettanto bravo a calciare rapidamente battendo Montipò sul primo palo

56′ – Traversone basso di Perisic diretto sul primo palo, blocca Montipò

54′ – Hakimi tenta un cross dalla destra, il pallone è calciato con potenza e si trasforma in una conclusione che termina alta

52′ – Manovra lenta dell’Inter, che porta avanti un giro palla poco incisivo

48′ – Traversa di Eriksen! Conclusione da fuori del danese, la deviazione che ne segue spedisce il pallone sul legno. Lautaro segna sulla respinta ma il gol viene annullato per fuorigioco

46′ – L’Inter batte il calcio d’inizio del secondo tempo

21:51 – INIZIA LA RIPRESA 

Si conclude 1-0 per l’Inter la prima frazione del match contro il Benevento. Nerazzurri in vantaggio dopo 7 minuti con Improta che devia sfortunatamente nella sua porta un traversone insidioso di Eriksen. I padroni di casa gestiscono e sfiorano il raddoppio al 36′ con Lautaro Martinez, che da buona posizione, calcia alto sopra la traversa. Nel Benevento proteste per un contatto in area tra Lapadula e Ranocchia, non ritenuto meritevole del fischio per un eventuale calcio di rigore.

21:34TERMINA IL PRIMO TEMPO 

44′ – Fallo in attacco di Ranocchia

44′ – Deviazione di Depaoli, ancora corner

43′ – Hetemaj anticipa Lukaku sul cross di Hakimi. Sarà angolo

42′ – Allontanato il traversone del trequartista danese

41′ – Fallo su Hakimi, punizione per l’Inter con Eriksen alla battuta

38′ – Grande recupero di Barella che lancia Hakimi, l’esterno serve Lautaro che però ha commesso fallo in attacco

36′ – Occasione per l’Inter! Ripartenza dei nerazzurri che arrivano alla conclusione con Lautaro. L’argentino spreca calciando alto da ottima posizione

34′ – Splendido traversone di Eriksen per il taglio di Hakimi, che di testa spedisce al lato. Sospetto fuorigioco in partenza

33′ – Montipò allontana di pugno il tentativo di Eriksen

32′ – Giallo per Depaoli che ha fermato Gagliardini in corsa

28′ – Ammonito Caldirola

27′ – Caldirola libera l’area di rigore

26′ – Depaoli ferma la lunga manovra dell’Inter deviando il pallone in calcio d’angolo

25′ – Lukaku allontana di testa il pallone crossato

24′ – Ionita anticipato da Perisic, sarà corner per il Benevento

23′ – Lautaro calcia dalla distanza, palla abbondantemente larga

21′ – Eriksen tenta un tiro-cross che si spegne sul fondo

20′ – Conclusione dalla sinistra di Perisic, blocca facilmente Montipò

19′ – Gira palla l’Inter in controllo nonostante il pressing degli ospiti

16′ – Conclusione in controbalzo di Barella, palla al lato

15′ – Steso Lautaro, punizione dal limite destro dell’area di rigore

13′ – Deviazione di Lautaro, la difesa ospite spazza

13′ – Caldirola allontana il cross di Hakimi, sarà angolo per i nerazzurri

11′ – Lapadula steso in area, proteste insistenti ma per l’arbitro si prosegue

10′ – Traversone bloccato facilmente da Handanovic

8′ – Angolo per il Benevento, allontanato il pallone dall’area

7′ – GOOOOOOOL DELL’INTER! Punizione dalla distanza di Eriksen, il pallone viene deviato da Improta che sfortunatamente insacca nella sua porta

5′ – Pressing alto del Benevento, che mostra carattere in questi primi minuti

3′ – Gira palla l’Inter, fase di studio classica di inizio match

1′ – Il Benevento dà inizio alla gara

20:49 – INIZIA LA PARTITA  

20:44 – Entrano i giocatori in campo

20:35 – L’a.d. dell’Inter, Giuseppe Marotta, ha parlato prima dell’inizio della gara: Ibra-Lukaku? Le immagini sono sotto gli occhi di tutti. Posso dire che Romelu non è una persona aggressiva, ma sicuramente non è stato uno spot positivo per il mondo del calcio. Noi dirigenti abbiamo l’obbligo di evitare certi tipi di comportamenti da parte dei tesserati. Questo tipo di violenza verbale deve essere debellato. Il mercato? Gli agenti sono stati troppo audaci senza fare i conti con l’oste.

La trattativa Dzeko-Sanchez si è chiusa prima ancora di essere aperta. Se nel nostro gruppo ci sono giocatori scontenti, giustamente è doveroso non trattenerli. Al momento non c’è nessun caso, quindi questo gruppo è quello con cui termineremo la stagione. Eriksen è importante come tutti gli altri, in un grande club non ci sono titolari o non titolari. Anche lui avrà il suo ruolo determinante. Il rinnovo di Lautaro non è la nostra priorità perché ci sono altri temi da trattare e alcune difficoltà che ci ha portato a compattarci. C’è rispetto per tutti ovviamente e abbiamo parlato con i loro agenti. E’ un problema che affronteremo più avanti”. 

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Hakimi, Barella, Eriksen, Gagliardini, Perisic; Lukaku, Lautaro Martinez.

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Caldirola, Glik, Barba; Ionita, Viola, Hetemaj; Improta, Caprari; Lapadula.

Come arrivano Inter e Benevento alla partita

L’Inter arriva alla sfida di questa sera con il favore di 5 risultati utili consecutivi. I nerazzurri hanno battuto Fiorentina e Milan, in Coppa Italia, la Juventus, in campionato, e pareggiato con Roma e Udinese. Proprio lo scialbo 0-0 con i friulani è stato l’ultimo risultato ottenuto in Serie A dagli uomini di Conte, che cercheranno di ritrovare i 3 punti, fondamentali per la corsa al primo posto del Milan capolista.

Un successo sarebbe storico per il Benevento, che non attraversa un periodo felicissimo. La squadra di Inzaghi, infatti, ha vinto solo una delle ultime 5 partite, quella contro il Cagliari in trasferta. Prima di quel match ha incassato due reti dal Milan, per poi perdere 4-1 con Atalanta e Crotone. Nell’ultima uscita, invece, è arrivato un pareggio per 2-2 contro il Torino, subito però in rimonta. Servirà una scossa per ritornare a fare bene come per gran parte del girone d’andata, ottenendo nuovamente i risultati che hanno permesso alle Streghe di ottenere 22 punti.

Leggi anche -> Inter, arriva la svolta sugli stipendi arretrati: le ultime

Inter-Benevento, i precedenti della gara

Inter-Benevento precedenti
Inter-Benevento precedenti

Sono state 4 le sfide disputate tra queste due formazioni in passato e i precedenti sorridono nettamente ai nerazzurri che hanno vinto tutti i match disputati contro il club campano. L’ultimo incrocio risale allo scorso 30 settembre, nella gara d’andata di questo campionato, quando l’Inter si è imposta per 5-2 con doppietta di Lukaku e gol di Gagliardini, Hakimi e Lautaro Martinez. L’ultima sfida a San Siro è stata giocata in Coppa Italia nel 2019 con un 6-2 finale nel risultato, mentre in Serie A risale al febbraio del 2018 con reti di Skriniar e Ranocchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *