Juventus, Khedira saluta Pirlo: scelta la nuova destinazione

Sami Khedira lascia la Juventus. Il centrocampista tedesco ha già scelto la sua prossima destinazione 

Khedira Juventus
Khedira Juventus

La Juventus saluta Sami Khedira, che lascia il club bianconero dopo 5 anni e mezzo dal suo arrivo. L’ex giocatore del Real Madrid era ormai fuori rosa da tempo e attendeva solamente di ricevere la giusta offerta per accordarsi e salutare definitivamente i bianconeri. Un rapporto non chiuso nel migliore dei modi, ma che è giunto alla sua conclusione accontentando tutte le parti coinvolte.

Per il club bianconero, Khedira era ormai diventato un peso, a causa del suo ingaggio da ben 6 milioni di euro a stagione. Già dalla scorsa estate la dirigenza juventina ha cercato di trovare una sistemazione al 33enne, non riuscendo però a raggiungere alcun accordo in tempo, rimanendo così bloccata fino a queste settimane. A poco più di 24 ore dalla fine del mercato invernale, è arrivata finalmente la fumata bianca tanto attesa.

Leggi anche -> Juventus, Paratici chiude il mercato: “Non abbiamo necessità”

Khedira saluta la Juventus: visite con l’Hertha Berlino

Juventus Khedira Hertha Berlino
Juventus Khedira Hertha Berlino

Stando a quanto riferisce il portale tedesco Kicker, il Campione del Mondo firmerà nelle prossime ore un contratto con l’Hertha Berlino. Ritorno in Germania, dunque, per il classe ’87, che ha iniziato la sua carriera proprio nella sua nazione natale, fino al trasferimento nel 2010 dallo Stoccarda al Real Madrid per 14 milioni di euro.

Khedira avrebbe raggiunto la capitale tedesca già nella giornata di ieri, svolgendo le visite mediche di routine con il suo nuovo club. Atteso nelle prossime ore l’annuncio ufficiale che chiuderà definitivamente l’avventura del calciatore con la Juventus. In bianconero 145 presenze, condite da 21 gol, 13 assist e la vittoria di 5 Scudetti e una Supercoppa Italiana. Ora il ritorno in Bundesliga dove troverà un’altra vecchia conoscenza della Serie A, Piatek, nel tentativo di conquistare la salvezza con l’Hertha, attualmente quattordicesimo in classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *