Messi, svelato il contratto che ha “rovinato” il Barcellona: le cifre

Lionel Messi ha firmato un contratto monstre con il Barcellona nel 2017 e sono state svelate tutte le cifre dell’accordo faraonico 

Messi contratto Barcellona
Messi contratto Barcellona

L’avventura di Lionel Messi al Barcellona sta per concludersi e non di certo nel migliore dei modi. L’attaccante argentino lascerà i Blaugrana in estate a parametro zero, mettendosi alle spalle un ultimo anno burrascoso a causa degli screzi con l’ex presidente Bartomeu che gli ha impedito di lasciare il club già 6 mesi fa. A peggiorare ulteriormente lo scenario che si è creato intorno al 6 volte Pallone d’Oro, è stato El Mundo, che ha avuto accesso al contratto che il giocatore ha firmato nel 2017 con il Barça.

Le cifre sono state condivise pubblicamente, rendendo ancora più profonda la spaccatura tra le parti coinvolte. E’ chiaro, infatti, che lo “scoop” ha messo in evidenza il tremendo impatto economico che ha avuto il contratto monstre della “Pulce” sulle casse di una società in evidenti difficoltà finanziarie. Il club spagnolo ha appena annunciato debiti superiori al miliardo, da qui l’accusa immediata allo stesso Messi per le cifre incassate in questi anni.

Leggi anche -> Laporta attacca il PSG per Messi: “Ha mancato di rispetto al Barça”

Messi, contratto monstre col Barcellona: tutte le cifre

Messi contratto Barcellona
Messi contratto Barcellona

Secondo quanto riferito dal El Mundo, il contratto ha un valore di mezzo miliardo di euro, per la precisione 555.237.619 euro, vale a dire circa 139 milioni a stagione lordi. Si aggiungerebbero poi altri due “premi“, uno al momento della firma dal valore di oltre 115 milioni di euro e l’altro per la fedeltà, da circa 80 milioni di euro. Tutto questo solamente come parte fissa, alla quale si va ad aggiungere quella variabile, anch’essa di facile accesso. Nonostante il Barcellona non abbia attraversato momenti facili in Champions League negli ultimi 3 anni, Messi avrebbe incassato già il 92% del totale dei bonus, vale a dire quasi 511 milioni, che divisi in 4 anni diventano 127,7 milioni a stagione.

Cifre clamorose solo ad essere pronunciate e sfociate immediatamente in una critica da parte dello stesso Mundo. Si legge infatti: “Come ha ricompensato in questi anni il club?” e ancora: “Un accordo fatto in ginocchio” , Il giorno nel quale Messi derubò il Barcellona e infine: “Un uomo non può mai essere un Dio”. Dito puntato, dunque sull’attaccante, che avrebbe mancato di rispetto al suo club, chiedendo la cessione, dopo quanto ottenuto in questi anni. Una vicenda estremamente amara, che farà senz’altro discutere, portando ad un inesorabile addio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *