Napoli, De Laurentiis difende Giuntoli: lo sfogo social contro le fake news

Aurelio De Laurentiis, il presidente del Napoli, ha preso le distanze dalle false notizie sul possibile esonero di Cristiano Giuntoli: lo sfogo social.

Napoli
Aurelio De Laurentiis

A seguito di alcuni risultati altalenanti, l’allenatore e il direttore sportivo del Napoli sono stati messi in discussione, secondo alcune fonti giornalistiche. Il Presidente del club dapprima ha difeso il proprio mister allontanando l’eventualità di un esonero. Tuttavia, l’atteggiamento societario non è piaciuto troppo a Gattusoe dopo l’ultimo match di campionato, il tecnico si è lasciato andare ad uno sfogo. Sfuriata che non ha avuto ancora risposta da parte dei vertici del club.

Invece, quest’oggi De Laurentiis ha preso una posizione netta in merito alla situazione relativa a Cristiano Giuntoli, il dirigente.

Leggi anche >>>  Napoli-Parma, Giuntoli: “Rapporto ottimo con Gattuso, crediamo in lui”

De Laurentiis: “Giuntoli non è alla porta. Qualcuno si diverte…”

Giuntoli Napoli-Parma
Cristiano Giuntoli, il direttore sportivo del Napoli

Il presidente del Napoli ha chiarito che il direttore sportivo azzurro non è ai margini del progetto. Infatti, il numero uno partenopeo ha scritto sul suo account ufficiale: “Non capisco perché un giornale come la Repubblica scriva fake news – twitta il patron azzurro – E’ vero che sono di moda e ne abusano un po’ tutti. Non sto mettendo alla porta Giuntoli“. Poi ha aggiunto: “E’ divertente che qualcuno desideri che io caccia un po’ tutti quanti“.

 

 

Insomma, Aurelio De Laurentiis non dirà addio al dirigente, da lui fortemente voluto nell’estate del 2015. Il contratto con il ds Giuntoli prevede altri tre anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *