Monza, colpo dalla Fiorentina con la promozione: Galliani l’ha contattato

Franck Ribery, il calciatore della Fiorentina ha il contratto in scadenza in questo giugno. Il francese non ha ancora deciso cosa fare del suo futuro. La sua avventura, però, potrebbe continuare in un’altra squadra sempre nella massima serie…

Ribery Monza Boateng
Ribery Monza Boateng

Franck Ribery, a giugno, potrebbe lasciare la Fiorentina. Ma non l’Italia. Nei mesi scorsi si è sentito parlare di un suo possibile ritorno in Germania (è stato una icona del Bayern Monaco per ben dodici anni) oppure di una nuova esperienza all’estero: ad attenderlo ci sarebbe la Major League Soccer. Per il momento sono solamente voci, di concreto non c’è nulla. Una proposta interessante, però, potrebbe arrivare dalla Serie B. Il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani sta facendo sul serio in cadetteria. Attualmente il team lombardo si trova al secondo posto in classifica a sei punti dall’Empoli capolista. Poco importa perché se le cose dovessero rimanere così andrebbero, di diritto, in Serie A.

Per l’estate l’ex ad del Milan sta già pensando al futuro della squadra allenata da Cristian Brocchi. Dopo aver trovato prima l’accordo con Kevin Prince Boateng e poi a gennaio con Mario Balotelli, ora il ‘Condor‘ ci sta provando seriamente per il fantasista francese. A riportare questa notizia è ‘France Football‘. In caso di promozione nella massima serie potrebbe essere lui il primo colpo dei biancorossi. Anche perché pare che lo stesso Galliani lo abbia già contattato.

LEGGI ANCHE >>> Ribery, il leader della Fiorentina senza tempo: i numeri del francese

Ribery, il Monza ci prova per l’attaccante: la chiave può essere Boateng

Ribery Monza Galliani
Ribery Monza Galliani

Il 7 aprile compirà 38 anni, ma il calciatore può ancora dire la sua sul terreno di gioco. Nonostante alcuni acciacchi fisici può essere ancora determinante in un club che ambisce a diventare una vera e propria realtà del calcio italiano. Ed è per questo motivo che il Monza ci sta seriamente pensando. In realtà, sempre quanto riportano i francesi, pochi giorni prima della fine della sessione invernale c’era stato un assalto della dirigenza verso numero 7 viola.

Alla fine non si è concretizzato più nulla ed è stato prelevato Marco D’Alessandro dalla Spal. Se dovessero conquistare la promozione nella massima serie, Berlusconi ci proverà in prima persona a convincere l’attaccante a trasferirsi in Lombardia. La chiave di questa possibile trattativa potrebbe essere la grande amicizia, dell’ex Olympique Marsiglia, con Boateng. In questo momento l’obiettivo del calciatore è quello di salvare la sua Fiorentina e di disputare un grande match questo venerdì sera, quando all’Artemio Franchi arriverà l‘Inter di Antonio Conte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *