Inter, Skriniar ci crede: “Vogliamo tornare a vincere dopo tanti anni”

Milan Skriniar ha parlato della stagione dell’Inter, tracciando la linea da seguire per la seconda parte della stagione. Il difensore slovacco ha ricordato anche il periodo in cui non era un titolare di Conte

Skriniar Inter
Skriniar Inter ambizioni

L’Inter è reduce dalla sconfitta contro la Juventus, nell’andata della semifinale di Coppa Italia. I nerazzurri ora cercano il riscatto in campionato, quando venerdì andranno allo Stadio Franchi per affrontare la Fiorentina. A fare il punto della situazione sulla stagione ci ha pensato Milan Skriniar, raggiunto dai microfoni di Sport.sk.

Queste le sue parole: “Prima ero uscito dalla formazione titolare, ma ora ho trovato continuità e sono felice della situazione. L’Inter ha un ottimo allenatore e la concorrenza è forte, ogni giorno devo dimostrare di meritare il posto. Nel periodo in cui ero in panchina non ero arrabbiato, anzi. Ho cercato comunque di aiutare la squadra e sapevo che era difficile per me giocare. Ora la stagione sta andando bene, abbiamo ottenuto belle vittorie e dobbiamo continuare così. Ancora il cammino è lungo”.

Leggi anche – Crisi di Governo e Inter-Juve: è “Conteout”. Le reazioni social

Inter, Skriniar traccia la linea da seguire

Skriniar Inter
Skriniar Inter obiettivi

VITTORIE CONTRO JUVENTUS E MILAN –La vittoria nel derby d’Italia è stata molto importante, soprattutto perché non accadeva da diversi anni. Anche contro il Milan è stato un successo fondamentale, in cui abbiamo lanciato un chiaro messaggio alle rivali: noi ci siamo e vogliamo arrivare fino in fondo su tutti i fronti”.

AMBIZIONI – “La parola Scudetto finora è stata pronunciata nello spogliatoio in modo molto modesto. Negli ultimi 9 anni ha vinto solo la Juventus e noi vorremmo invertire questo trend. Ora il campionato è più equilibrato ed è normale per noi avere ambizioni alte. Eliminazione in Champions? E’ stato un duro colpo per noi, ma guardiamo avanti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *